Caritas, la campagna solidale: “In pandemia aumentano nuovi poveri”

La dg della Solidarietà Caritas Onlus di Firenze, Ginevra Chieffi, sulla raccolta fondi: "Durante il Covid abbiamo distribuito 500 pasti al giorno"

newsby Emanuele De Lucia22 Settembre 2021



All’interno della mensa San Francesco a Firenze è stata presentata l’iniziativa di raccolta fondi in favore della mensa Caritas di via Baracca. La campagna fondi dal titolo ‘La spesa che vale. Metti in tavola la solidarietà’ cerca di affrontare il problema dei nuovi poveri. “La pandemia ha portato a un aumento di tante fragilità e i nuovi poveri in modo esponenziale”, commenta la direttrice generale di Solidarietà Caritas Onlus, Ginevra Chieffi.

Chieffi (Caritas): “In pandemia distribuiti 500 pasti al giorno”

“Nel periodo di lockdown la mensa di via Baracca ha distribuito anche 500 pasti al giorno – aggiunge la dg Chieffi -. Secondo Caritas Italia, dal settembre 2020 al marzo 2021 si parla di 400mila persone in più che si sono rivolte ai nostri servizi. La mensa viene considerata da noi un luogo di incontro, un momento in cui il bisogno viene ascoltato”.

Vincenzo Lucchetti, presidente di Fondazione Solidarietà Caritas Onlus, dichiara: “La mensa dei poveri qui a Firenze è ormai un’istituzione; va avanti da tantissimi anni e assiste tantissime persone. Durante il periodo del Covid siamo riusciti a fare più di 500 pasti al giorno con un incremento degli italiani che non si erano mai visti prima. Hanno rappresentato circa il 25% proprio in seguito al disastro economico che il Covid ha causato”.


Tag: CaritasCovid-19FirenzeGinevra ChieffiPovertà