Aggressione con machete, Lo Russo: “Immagini intollerabili per Torino”

newsby Sara Iacomussi3 Giugno 2022



Sicuramente le immagini che vediamo sono intollerabili per Torino – ha detto Stefano Lo Russo, sindaco di Torino, dopo che ieri un uomo si è aggirato per il quartiere Aurora con un macheteL’episodio è stato risolto brillantemente dalla polizia, si trattava di una persona squilibrata. Dobbiamo evitare che episodi del genere si ripetano, ma serve anche la garanzia della sicurezza dopo che le forze dell’ordine hanno tratto in arresto una persona. Il centrosinistra affronta il tema di petto, non cavalcandolo ma provando a risolvere il problema, senza esasperare il clima, raccordandosi con coloro che combattono e contrastano il fenomeno. Il documento del centrosinistra sarà utile per questo, ponendo in essere le soluzioni, non limitandosi a gridare al lupo al lupo o postando video e foto di denuncia. Noi puntiamo a risolvere i problemi, che sono strutturali per il quartiere“.

Aggressione con machete, il prefetto di Torino: “Soggetto con problemi psichiatrici”


È successo vicino ad una scuola elementare, ma il soggetto era già noto, con problemi psichiatrici, una persona disturbata che avrebbe potuto ritrovarsi anche dall’altra parte dell’Italia, in un paese di montagna – così Raffaele Ruberto, prefetto di Torino, dopo l’aggressione in Aurora con un machete – Io credo che la risposta migliore sia arrivata dall’immediato arresto da parte delle forze dell’ordine. E se fosse successo alla Crocetta avremmo parlato di un quartiere a rischio vedendo una persona aggirarsi col machete? In Barriera ogni sera facciamo almeno un’operazione di controllo delle forze dell’ordine, noi le intensificheremo ulteriormente, pianificando ulteriori servizi in quell’area della città“.


Tag: Stefano Lo RussoTorino