Search On apre il 2022 favorendo innovazione e sviluppo sostenibile, grazie all’Italian Innovation Valley

L’azienda organizzatrice del WMF - il più grande Festival sull’innovazione digitale e sociale, si conferma tra le principali realtà impegnate nel supporto concreto dello sviluppo del Paese

Search On apre il 2022 favorendo innovazione e sviluppo sostenibile, in Italia e nel mondo grazie all’Italian Innovation Valley
Search On apre il 2022 favorendo innovazione e sviluppo sostenibile, in Italia e nel mondo grazie all’Italian Innovation Valley
newsby Redazione4 Febbraio 2022


Search On Media Group, l’azienda organizzatrice del WMF, il più grande Festival sull’Innovazione, ha chiuso il 2021 incrementando presenza e attività nell’ambito dello sviluppo innovativo e sostenibile. Un’azione collettiva resa possibile soprattutto attraverso l’Italian Innovation Valley, l’ecosistema dell’innovazione aperto e inclusivo nato come naturale conseguenza delle molteplici attività dell’azienda che, da anni, mettono in connessione più attori sociali. Grazie ai contributi, alle competenze e creatività distinte dei numerosi network che ruotano attorno all’azienda, Search On ha continuato a giocare un ruolo importante nell’ampliamento di un ecosistema dell’innovazione diffuso a tutto il territorio nazionale che, attraverso la sua azione collettiva pone le basi per la costruzione delle comunità del futuro.

Imprenditorialità, startup, educazione, ricerca, empowerment femminile, innovazione sociale, inclusione, sostenibilità, borghi: questi sono solo alcuni dei cardini della missione di Search On che mira nel 2022 ad ampliare i suoi network e il suo raggio d’azione.

Attiva dal 2007 con progetti di attrazione e supporto nei vari settori interessati dall’innovazione tecnologica, l’azienda – che già nei primi mesi del 2020, in piena emergenza globale, ha svolto iniziative gratuite ed eventi a sostegno della formazione digitale (Start The Future, #AzioniamoLaMente, Azione Comune) – nel 2021 ha accelerato ulteriormente su tutti i progetti utili alla ripartenza del Paese.

Molteplici sono stati infatti gli eventi, le iniziative e i confronti portati avanti in ottica di cooperazione nazionale e internazionale, a cominciare dal dialogo istituzionale, realizzatosi a più riprese durante il corso dell’anno.

Il 2022 si preannuncia come un anno di fondamentale importanza per consolidare i progetti già in atto e ampliare i network di imprese, enti, startup, istituzioni, università per favorire l’innovazione e lo sviluppo sostenibile in Italia e nel mondo.

Dialoghi istituzionali e proposte operative per il PNRR

Numerosi i punti di contatto tra il PNRR e le attività di Search On Media Group che da sempre considera come pilastri fondamentali per lo sviluppo del Paese la digitalizzazione, l’innovazione del settore pubblico e del privato, l’inclusione sociale, di genere, quella territoriale, generazionale e la sostenibilità ambientale.

È per questo che l’azienda, nella figura del suo CEO Cosmano Lombardo, l’11 marzo 2021 ha partecipato in Senato nelle commissioni riunite Bilancio e Politiche UE, alle audizioni dedicate al PNRR – Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza illustrando proposte concrete per il rilancio del Paese. Nella medesima ottica di cooperazione e supporto, il 10 giugno 2021, Search On ha inoltre partecipato ai lavori della XI Commissione Lavoro della Camera dei Deputati, con un’audizione volta a portare visione, esperienza e proposte in occasione dell’indagine conoscitiva sui Digital Creators.

Dialogo, quello istituzionale, che è proseguito anche durante il  WMF – il più grande Festival sull’Innovazione Digitale e Sociale che, dal 15 al 17 luglio 2021, ha visto la realizzazione di diversi tavoli di lavoro sui temi del PNRR, con la partecipazione, tra gli altri, dei Ministri Luigi Di Maio (Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale), Enrico Giovannini (Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili)  e Patrizio Bianchi (Ministro dell’Istruzione), così come di rappresentati delle istituzioni locali come Elly Schlein (Vicepresidente della Regione Emilia Romagna), Federico Pizzarotti (Sindaco di Parma) e Chiara Appendino (ex Sindaca di Torino).

La collaborazione si è estesa – dopo quella avviata nel 2020 – anche con il MiC – Ministero della Cultura, sia attraverso la partecipazione della Direttrice Generale della Digital Library  Laura Moro, sia attraverso attività e progettualità dedicate a cultura e innovazione, tra cui anche la competizione ARTathlon e il WMF Innovation Film Fest, patrocinato proprio dal MiC.  Nel 2021 la presenza istituzionale è stata confermata nuovamente anche dal Parlamento Europeo che al WMF 2021 ha realizzato, coinvolgendo studenti e studentesse, l’Hackathon #insiemeper #ilFuturoèTuo, attività volta a creare una campagna di comunicazione che incentivasse la partecipazione dei cittadini alla Conferenza sul Futuro dell’Europa.

Tra i progetti promossi e realizzati da Search On nell’ambito della cooperazione per la creazione di un ecosistema dell’innovazione, da segnalare anche l’Associazione Italia Digitale, nata per la promozione e per il coordinamento di iniziative atte a potenziare e a rendere competitiva la produzione di innovazione italiana per il suo collocamento in Italia e all’estero.

Formazione digitale e sostegno alle nuove generazioni

Diffondere la cultura del digitale e dell’innovazione: questo l’obiettivo principale di Search On che da oltre 15 anni con le sue attività di formazione ed educazione – sempre in continua evoluzione per rispondere ai bisogni del mercato e della società – ha formato a oggi circa 4 milioni di persone e sostenuto – anche con progetti ad hoc come il Digital Job Placement – l’occupazione del nostro Paese, con particolare attenzione ai giovani. Anche nel 2021, grazie a iniziative longeve come il WMF Lab – Change Education, la Startup Competition Young, le diverse call e contest dedicati al mondo dell’arte cinematografica o a quella musicale, e i progetti dedicati ai  Creators, Search On ha infatti continuato la sua opera di sostegno e inclusione delle nuove generazioni avvicinandole concretamente al mondo delle professioni digitali e dell’imprenditorialità.

Attraverso numerosi eventi proprietari come WMF – We Make Future, Social Media Strategies, Search Marketing Connect, Advanced SEO Tool, la Settimana della Formazione Digitale, il Capodanno della Formazione Digitale – ormai appuntamenti fissi per i settori di riferimento –  ogni anno viene promossa la formazione e sollecitata la condivisione di conoscenza per diversi soggetti e settori, dalle scuole alle università, dalle imprese alle startup, dalle PA alle ONP e ai singoli professionisti, creando opportunità di crescita e sviluppo a ogni livello sociale.

Da segnalare, infine, l’importante ruolo giocato anche in questo ultimo anno da Connect.gt, la più grande community italiana sul digitale nata dal forumGT, che da 16 anni riunisce, online e non solo, professionisti, esperti e appassionati di digitale per rispondere al bisogno di formazione di chi opera nel settore attraverso la condivisione di idee e conoscenza.

Tutte le attività realizzate nel corso dell’ultimo anno saranno confermate anche per il 2022, tra novità e nuove opportunità. Già annunciate infatti le date di alcuni degli eventi proprietari come il WMF 2022, in programma dal 16 al 18 giugno e che per la prima volta si terrà alla Fiera di Rimini, Social Media Strategies e Search Marketing Connect, dal 16 al 18 novembre a Bologna negli spazi di Palazzo Re Enzo, mentre sono già in agenda i prossimi incontri con gli studenti delle Università di Palermo, Prato, Perugia, San Marino e IUSVE.

Con la nostra realtà, grazie alla collaborazione di migliaia di persone e al dialogo istituzionale, anche quest’anno abbiamo dimostrato l’importanza della commistione tra cultura del digitale, formazione, tradizione e innovazione in un periodo storico molto particolare. Il 2021 è stato un anno complesso che tuttavia ha stimolato la creatività e la visione per quelli a venire che devono necessariamente essere forieri di una visione inclusiva che faccia puntare sempre di più su innovazione e sviluppo sostenibile”, ha affermato Cosmano Lombardo, CEO di Search On Media Group.

Sostegno all’imprenditorialità: made in Italy ed internazionalizzazione

La presenza capillare sui territori, con particolare attenzione a borghi e piccoli centri, per promuoverne lo sviluppo innovativo e sostenibile, è da sempre una precisa volontà dell’azienda che nel 2021, a questo scopo, ha rilanciato diversi progetti di respiro nazionale e internazionale. Oltre alle ormai conosciute opportunità create per il mondo startup – dalla Startup Competition più grande d’Italia del WMF allo Startup District, all’area espositiva interamente dedicata alle startup e alle scale up – sono partiti infatti l’Italian Roadshow con prima tappa a Fabriano (AN) e l’International Roadshow con prima tappa a Salonicco, in Grecia che ha visto la partecipazione dell’Ambasciatrice italiana in Grecia Patrizia Falcinelli. Si tratta di due progetti nati per favorire da un lato il fiorire di un ecosistema di innovazione italiano e dall’altro la creazione di una rete globale di imprenditorialità innovativa, con il duplice obiettivo di promuovere il made in Italy all’estero ed aprire nuove opportunità di investimento e collaborazioni internazionali. La prima tappa dell’International Roadshow, ha infatti costituito un ponte tra gli ecosistemi imprenditoriali di Italia e Grecia, un’occasione per riunire in un unico network istituzioni, startup, aziende e stakeholder internazionali.

Entrambi i Roadshow prevedono inoltre la selezione delle migliori startup innovative dall’Italia e dall’estero che avranno la possibilità, il prossimo giugno alla Fiera di Rimini, di presenziare al WMF2022, presentandosi a investitori e incubatori di un network consolidato.

Decollato – con + 45 Hub da nord a sud Italia – anche il progetto HUBitat, la rete di hub sull’innovazione e la sostenibilità realizzato dal WMF, volto a costruire sul territorio italiano degli hub gratuiti e accessibili in grado di offrire iniziative di formazione gratuita sul digitale e imprenditorialità, oltre ad attività di supporto alle imprese e alle startup, di promozione territoriale e molto altro. Il tutto rispettando tradizioni, specificità del territorio e coinvolgendo direttamente le comunità locali per la rigenerazione sociale, economica, culturale e imprenditoriale del luogo grazie al digitale e all’innovazione. Tali attività, realizzate con e all’interno del WMF e dell’Italian Innovation Valley, si sviluppano dal dialogo costante con comuni, enti, associazioni locali e pongono le basi per la costruzione delle comunità del futuro.

Già annunciate le prime tappe 2022 dei due Roadshow, con gli appuntamenti nelle città di Salemi (TP), Salandra (MT), Firenze e Matera, in programma la prossima primavera, e quelli successivi, in contesto internazionale, previsti in Croazia e Serbia. Proseguiranno, inoltre, le aperture degli Hub sull’innovazione e la sostenibilità della rete HUBitat che, dopo il primo aperto nel borgo di Monasterace, vedranno nascere decine di nuovi poli di innovazione su tutto il territorio nazionale.

ibrida.io: il nuovo mercato degli eventi

A fronte della situazione emergenziale sviluppatasi nel corso del 2020, Search On Media Group ha messo a sistema, sin dai primi mesi dell’anno, competenze ed esperienze innovando il settore degli eventi. È con Start The Future, realizzato il 7 aprile 2020 in live streaming mondiale  che l’azienda ha dato il via ad una serie di eventi che hanno rivoluzionato il mercato di riferimento: eventi interamente online – ma anche ibridi – che permettono di vivere l’evento sia offline che online.

Da questa prima esperienza e grazie al know-how di Search On è nata ibrida.io: una piattaforma e web app interattiva con area espositiva, conference room parallele, networking tra partecipanti, live streaming e altri servizi innovativi in grado di rendere sempre fruibili e flessibili gli eventi. Sono numerose le realtà che hanno scelto ibrida.io e l’esperienza del gruppo Search On, come l’Istituto Italiano di Tecnologia, Save The ChildrenKering, Illumia, Gruppo A2A, BEREC (Body of European Regulators for Electronic Communications), GoDaddy e le Università di Bologna, di Bergamo, La Sapienza, lo IULM e il Politecnico di Milano, solo per citarne alcune.

In poco più di un anno infatti, ibrida.io ha supportato e permesso la realizzazione di oltre 332 eventi: dalle fiere ai congressi scientifici, dalle premiazioni alle conferenze multisala fino agli eventi aziendali e agli open day universitari.

Tra gli eventi supportati anche il Premio Nazionale per l’Innovazione (PNI), che ha visto startup del mondo universitario italiano sfidarsi nelle sessioni di pitch competition condotte da Cosmano Lombardo – CEO di Search On Media Group -; il congresso scientifico multisala SCI 2021 (Società Chimica Italiana) che ha messo in collegamento partecipanti e speaker da tutto il mondo tra cui Piero Angela; il congresso scientifico ibrido MNE, organizzato da IIT e il Politecnico di Torino, o ancora la Start Cup di ART- ER, Premio San Bernardino e altri eventi di ogni forma e dimensione. È grazie all’utilizzo dell’innovazione digitale dunque che Search On ha potuto contribuire concretamente, attraverso la piattaforma ibrida.io, alla ripresa del settore degli eventi.

Già fitta anche l’agenda degli eventi 2022 su ibrida.io che vede tra i prossimi appuntamenti anche l’evento di Aruba e la fiera internazionale Hospitality.

Search On Consulting: sostegno alle aziende nel mercato digitale

La business unit Search On Consulting, attiva da oltre 10 anni nel campo della consulenza strategica e operativa sul marketing digitale, ha proseguito anche nel 2021 la propria crescita. Clienti e relativi budget gestiti, come Intrend, Emergency, Boglioli, hanno registrato un +45% nel 2021, con una crescente richiesta – da parte di aziende e organizzazioni  – di investimenti sul digitale al fine di recepire al meglio tutte le opportunità di cambiamento che il mercato offre in questo particolare periodo storico. I settori in forte crescita nel portfolio Search On riguardano in particolare E-commerce, Moda, Università e Editoria, senza dimenticare le attività di digitalizzazione raccolta fondi e comunicazione delle organizzazioni del Terzo Settore, da anni punto di riferimento per le attività dell’azienda.

Search OnPremier Partner di Google e Preferred Partner di Meta – è inoltre stata selezionata da Google tra le sei agenzie italiane esperte in materia di digitale al fine di creare un piano strategico formativo di altissimo profilo con il progetto di formazione digitale certificata UNA+.


Tag: Web Marketing Festival