Fortnite, polemiche per l’arrivo del videogioco su Google Play

Nonostante le grosse polemiche sulla divisione degli incassi tra Google ed Epic Games, Fortnite debutta dopo un anno e mezzo sullo store Google Play per il sistema operativo Android

Fortnite, server offline: cosa sta succedendo?
Fortnite server offline: cosa sta succedendo? (Pixabay)
newsby Redazione22 Aprile 2020


E’ stata Epic Games ad annunciare, attraverso una nota, la nuova strategia di diffusione attuata per Fortnite. Dopo 18 mesi, nonostante l’iniziale intenzione di non immettere il gioco su piattaforme Google, il videogioco sbarca, a grande richiesta, su Google Play, ossia lo store ufficiale di contenuti per il sistema operativo Android. Il videogioco, tra i più seguiti del 2019 e del 2020, sarà quindi scaricabile gratuitamente direttamente dal negozio di applicazioni di Mountain View, senza obbligare gli utenti a passare dal sito dello sviluppare, Epic Games.

Polemica da parte di Epic Games sugli incassi di Google

Abbiamo deciso di tornare sui nostri passi. Google mette in posizione di svantaggio il software non presente sul proprio store”, fa sapere Epic Games con una nota. Vengono citati meccanismi che fanno apparire sugli schermi degli utenti dei messaggi con pop-up fastidiosi e continui che possono inficiare la normale esperienza. “Per via di questa serie di problematiche, abbiamo deciso di lanciare Fortnite su Android attraverso il Google Play Storeprosegue la nota.

La motivazione sarebbe di tipo puramente economico. Epic Games non aveva intenzione di accettare la percentuale sugli incassi che solitamente Google si tiene per il lancio dei prodotti sulle proprie piattaforme. Un 30% del guadagno che ha provocato una discussione tra i due colossi e ha mantenuto Fortnite lontana dallo store di Google Play per molto tempo. Nonostante l’inversione di rotta, la nota pubblicata dalla casa produttrice del videogioco continua con un riferimento concreto alla questione: “Speriamo che Google riveda le proprie politiche nel prossimo futuro, così che tutti gli sviluppatori possano liberamente ricevere i guadagni su Android e sul Play Store”. Un’apertura o una forzatura, che lascia ampio spazio alle polemiche non ancora pienamente risolte.

Tante novità attese per Fortnite

Nel frattempo, Fortnite continua a macinare utenti e allestisce eventi all’interno dei propri giochi. L’evento speciale dedicato a Travis Scott vedrà allestito sul videogioco un vero e proprio palco per concerti. Lo spettacolo del rapper statunitense sarà uno degli eventi conclusivi della Stagione 2 del Battle Royale targato Epic Games, con la promessa di tante altre novità ingame, attese dai tanti appassionati.

 


Tag: Epic GamesFortniteGoogle