Devi mettere un codice per sbloccare le chat di Whatsapp: la novità che protegge dai ficcanaso

WhatsApp permetterà di mettere letteralmente sotto chiave le proprie conversazioni private: come si imposta il codice segreto?

Considerando che WhatsApp è a oggi l’applicazione di messaggistica più diffusa e utilizzata al mondo, è facile immaginare quanti milioni e milioni di messaggi riservati vengano scambiati ogni giorno dagli utenti attraverso di essa. Anche se la maggior parte di noi penserà sicuramente alle “chat sconvenienti” che sarebbe meglio non far leggere a nessuno, ci sono moltissime persone che utilizzano WhatsApp per trasferire dati riservati relativi a questioni lavorative anche delicate. 

novità whatsapp codice bloccare chat
L’ultima novità sulla sicurezza di WhatsApp. Foto: Editorially srl – newsby.it

Quale che sia la motivazione di base, però, moltissimi utenti di WhatsApp vorrebbero avere la possibilità di rendere inaccessibili alcune chat in maniera che non possano essere lette dalle persone sbagliate. Considerando che oggi è possibile accedere al proprio profilo WhatsApp su diversi dispositivi collegati, il pericolo che qualcuno possa leggere le nostre chat dal nostro computer o dal tablet su cui abbiamo effettuato l’accesso è concreto. WhatsApp però ha trovato la soluzione.

Il codice segreto per bloccare le conversazioni su WhatsApp

Stando a quanto riportato dal sito WABetaInfo, con l’ultimo aggiornamento della app, compatibile con dispositivi Android, sarà possibile impedire l’accesso ad alcune chat alle persone che non sono in possesso di un determinato codice numerico.

novità whatsapp codice bloccare chat
Sarà possibile bloccare tutte le chat con un solo codice. Foto: Canva – (newsby.it)

Per farlo bisognerà impostare il codice segreto dal proprio dispositivo principale, solitamente dal telefono. Questo codice sarà associato a una cartella speciale all’interno della quale potremo trasferire tutte le chat che intendiamo proteggere.

Questo significa che con un solo codice avremo accesso a tutte le chat riservate e non si sarà costretti a ricordare un codice diverso per ogni chat. Il codice dovrà essere inserito manualmente ogni volta che intendiamo aprire la cartella in questione.

Per una maggiore sicurezza, la password sarà impostata contemporaneamente su tutti i dispositivi collegati al dispositivo principale. Questo significa che anche se dovessimo dimenticare il computer acceso e con l’applicazione desktop aperta, nessuno potrà leggere le chat inserite nella cartella segreta: anche per aprirla dagli altri dispositivi sarà necessario inserire il codice numerico segreto.

Ovviamente, se dovessimo decidere di cambiare il codice di sicurezza attraverso il nostro dispositivo principale, il codice verrà aggiornato automaticamente su tutti gli altri dispositivi. Attualmente la nuova funzione è ancora in fase di beta testing e sarà messa a disposizione di tutti gli utenti solo in futuro, quando Meta sarà certa che non crei problemi al regolare funzionamento dell’applicazione. Per ottenerla sarà necessario scaricare la versione di WhatsApp per Android 2.24.11.9.

Impostazioni privacy