Vanessa Ferrari è medaglia d’argento nel corpo libero

Vanessa Ferrari conquista la sua prima medaglia alle Olimpiadi. Davanti a lei l'americana Jade Carey. Bronzo a pari merito per Giappone e Russia

Foto Unsplash by Sam Balye
Newsby Redazione 2 Agosto 2021

Vanessa Ferrari regala all’Italia un’altra medaglia, meritata e sudata. La ginnasta italiana, classe ’90, con un punteggio di 14.200 ha conquistato il secondo gradino più alto del podio durante la finale al corpo libero a Tokyo 2020.

Grazie ad un ottimo esercizio, Vanessa Ferrari ha conquistato la sua prima medagli alle Olimpiadi. Soprannominata “La Farfalla di Orzinuovi“, la ginnasta della provincia di Brescia è alla sua quarta olimpiade, dopo Pechino 2008, Londra 2012 e Rio 2016. Una medaglia storica, e soprattutto tanto attesa, per la ginnastica artistica italiana.

Sul gradino più alto del podio l’americana Jade Carey, con un punteggio di 14.366. Bronzo, a pari merito con punteggio 14.166, per la giapponese Mai Murakami e la russa Angelina Melnikova. Così Vanessa Ferrari, a 30 anni, raggiunge un grande traguardo, coronamento di una carriera davvero incredibile. La ginnasta ha così ottenuto la sua prima medaglia ai Giochi Olimpici, quindici anni dopo il titolo mondiale ai Aarhus 2006.

La medaglia conquistata da Vanessa Ferrari, che ha anche ottenuto il miglior voto nell’esecuzione (8,3), è la seconda per la ginnastica femminile italiana dopo quella conquistata, nella gara a squadre, nel 1928. In totale le medaglie ottenute ai Giochi Olimpici dalla ginnastica azzurra sono 29.

Impostazioni privacy