Valentino Rossi: casco “Viagra Style” per la “doppia” di Misano

Valentino Rossi si presenta al Gran Premio di San Marino con una personalizzazione del suo casco, in linea con quanto avvenuto lungo tutta la sua carriera

Valentino Rossi, casco Misano
Valentino Rossi, casco Misano
newsby Marco Enzo Venturini12 Settembre 2020


Un casco speciale per salutare il ritorno della MotoGP a Misano, con lo stile che lo contraddistingue sin dall’inizio della sua carriera. Valentino Rossi inizia il sabato del Gran Premio di San Marino con la sua tipica personalizzazione. Che al contempo è consueta e, come sempre, estremamente originale.

La “Doppia” di Valentino Rossi a Misano

La Doppia di Misano“, si può leggere sullo speciale casco disegnato da Aldo Drudi, con riferimento ai due consecutivi weekend di gara che si terranno sul circuito romagnolo. Ma non è tutto, perché Valentino Rossi ha scelto anche di celebrarsi con una grossa pastiglia celeste. Un evidente occhiolino al Viagra, con tanto di immancabile sigla ‘VR46’ e l’indicazione dei “46 mg” di dosaggio.

Non mancano ulteriori riferimenti clinici, tra cui “Confezione sigillata” e “4 compresse rivestite con film“. Oltre alla firma di Drudi Performance, che ha realizzato questo nuovo casco personalizzato per Valentino Rossi.

Le formula magica: 2 gare di fila a Misano + 46 grammi di Vale.
Pista GP RR “La doppia di Misano”
#AGVhelmets Valentino Rossi VR46 Official #SanMarinoGP

Pubblicato da AGV Helmets su Sabato 12 settembre 2020

Il riferimento alle “4 compresse rivestite con film” sembra richiamare il numero complessivo delle sessioni di qualifica e poi la gara che completerà il weekend del Gran Premio di San Marino in quel di Misano. Una sensazione confermata dal disegno sulla nuca di Valentino Rossi, in cui si può vedere che la prima pastiglia è già stata consumata.

Ultimo dettaglio è la scritta “Da consumarsi preferibilmente entro il 20 settembre 2020“. Quella sarà la domenica del secondo Gran Premio di Misano, in programma tra una settimana. E in cui con tutta probabilità Valentino Rossi continuerà a utilizzare il suo nuovissimo casco “medico”.

Per Morbidelli un casco a tema sociale

Se Valentino Rossi ha scelto la strada della goliardia, il compagno di marca Franco Morbidelli (uno dei due piloti del team Yamaha Petronas, assieme a Fabio Quartararo) ha invece optato per il tema sociale, dando spazio alla lotta al razzismo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Drudi Performance (@drudi_performance) in data:

Disegnato, come nel caso di Rossi, da Aldo Drudi, il casco è ispirato al film di Spike Lee Fa’ la cosa giusta, un cult a cavallo tra gli anni ’80 e ’90. “Insieme ad Aldo Drudi abbiamo cercato di fare un casco che trattasse un argomento tosto e pesante in maniera leggera – ha spiegato Morbidelli ai microfoni di Sky Sport -. Il mio preparatore Carlo (Casabianca, ndr) mi ha consigliato di vedere un film molto bello, si chiama Fa’ la cosa giusta di Spike Lee. Il film tratta l’argomento del razzismo in maniera leggera: c’è una scena davvero bella che fa molto ridere, abbiamo cercato di riprendere quel personaggio, interpretato da Samuel L. Jackson“.

“Questo personaggio si chiama Mister Señor Love Daddy, dice a tutti di darsi una calmata, di prendersi un time out, per questo ho voluto riportarlo sul mio casco” ha affermato ‘Morbido’, com’è soprannominato il pilota romano nel paddock.

“Ho voluto anche mandare un messaggio un po’ più forte usando anche il colore viola e scrivendo ‘Uguaglianza’ sul casco, una parola molto significativa, che può riferirsi a tante cose – ha aggiunto Morbidelli -. Questo 2020 è stato un anno un po’ così: noi ci stiamo divertendo facendo le gare, ma stanno succedendo cose non bellissime in giro per il mondo, per questo vogliamo mandare un messaggio di uguaglianza a livello di diritti. Un messaggio pesante, ma c’è raffigurata la mia faccia da scemo che lo rende più leggeroha concluso il centauro della Yamaha, con una battuta.


Tag: Franco MorbidelliMisano AdriaticoMotoGPValentino Rossi