Tamberi escluso dal premio atleta dell’anno si scatena sui social – VIDEO

Il saltatore gioca a basket in salotto e si riguarda in tv a Tokyo dopo la scelta shock del World Athletics. Malagò: "Schiaffo al buonsenso"

newsby Redazione22 Ottobre 2021



L’Italia è stata protagonista di una grande estate di successi sportivi, dagli europei di calcio e pallavolo fino ai successi delle olimpiadi di Tokio. Eppure, due dei principali protagonisti dell’atletica italiana sono stati esclusi dalle nomination per il premio atleta dell’anno da parte del World Athletics. Né Marcell Jacobs, il vincitore di una delle gare più importanti, la 100 mt piani, oltre che medaglia d’oro nella 4×100, né Gianmarco Tamberi, oro nel salto in alto, sono stati presi in conisderazione per il premio.

Tamberi, escluso dalla nomination, ironizza sui social

Una ‘dimenticanza” che desta scalpore, almeno in Italia, viste le storiche medaglie d’oro da entrambi vinte a Tokyo 2020. La notizia è stata commentata anche da Stefano Mei, presidente della Fidal (Federazione Italiana di Atletica Leggera): “Siamo rimasti stupiti e anche un po’ sorpresi, ma non istituiremo un’unità di crisi“. E ancora: “Sono altre le cose importanti. Certo, sono rimasto sorpreso, ma non ne farei una tragedia“.

Alla notizia il saltatore ironizza sui social. Riprendendosi mentre riguarda la finale di Tokio, che gli ha consegnato l’oro ex equo insieme al saltatoria qatariota Barshim, commentando: “Bravo sto ragazzo!”. Poi Tamberi, sfoggia le sue doti nel basket, palleggiando in salotto, con grande preoccupazione della fidanzata.

Malagò: “Esclusione azzurri? Schiaffo al buonsenso”


Sul caso è intervenuto anche il presidente del Coni, Giovanni Malagò, che ha definito l’esclusione degli azzurri “uno schiaffo al buonsenso”. “Una cosa profondamente sbagliata. Ieri sera ho chiamato Anna Riccardi, membro della Iaaf, chiedendo chi fosse a votare – ha aggiunto -. Lei stessa mi ha risposto che non lo sapeva, dicono sia un soggetto terzo, ma siamo molto molto dispiaciuti, è molto poco credibile che nelle dieci persone da segnalare come atleti dell’anno non ci sia l’unica persona che ha vinto due ori nell’atletica compreso il record europeo nei 60 metri indoor (Jacobs, ndr), e non ci sia Gimbo Tamberi che oltretutto ha vinto anche la Diamond League.


Tag: Gianmarco TamberiGiovanni MalagòStefano MeiTokyo 2020World Athletics