Serie A, Juventus-Lazio: dove vedere la partita in Tv

Si chiude questa sera la 34esima giornata di Serie A con la sfida tra Juventus e Lazio: se la formazione di Sarri riuscisse a conquistare i tre punti l’ennesimo scudetto bianconero sarebbe sempre più vicino

Serie A, Juventus-Lazio: dove vedere la partita in Tv
Serie A, Juventus-Lazio: dove vedere la partita in Tv
newsby Ilaria Macchi20 Luglio 2020


Juventus-Lazio è la partita scudetto. La sfida tra bianconeri e biancocelesti, che chiude la 34esima giornata del campionato di serie A, potrebbe rappresentare infatti una serie ipoteca sullo titolo per gli uomini di Maurizio Sarri. I pareggi ottenuti da Atalanta e Inter, rispettivamente contro Verona e Roma, infatti, potrebbero avvicinare ancora di più i bianconeri al nono tricolore consecutivo. In caso di vittoria, la formazione di Sarri aumenterebbe il suo vantaggio a +8 sull’Inter seconda, a quattro turni dal termine del campionato. Non sarà facile però, perché sebbene i biancocelesti vengano da un periodo piuttosto avaro di soddisfazioni e di risultati positivi, negli ultimi precedenti tra le due squadre l’undici di Inzaghi è spesso riuscito a fare lo sgambetto ai campioni d’Italia, come successo nella Supercoppa Italiana, e spera di ripetersi anche in questa occasione.

Dove vedere Juventus-Lazio in Tv

Il fischio d’inizio di Juventus-Lazio è previsto questa sera alle ore 21.45. A trasmettere l’incontro sarà Sky: chi vorrà seguirlo dovrà sintonizzarsi su Sky Sport Serie A (satellite, digitale terrestre e fibra) e Sky Sport 251 (satellite e fibra).

Nessun problema per chi dovesse avere problemi a stare davanti alla Tv di casa. Gli abbonati alla pay Tv possono infatti sfruttare Sky Go, servizio che propone i contenuti a cui si è aderito su PC, smartphone e tablet senza alcun costo aggiuntivo. Non manca una soluzione ad hoc anche per chi preferisce non sottoscrivere un abbonamento per i vincoli che questo può comportare. Si tratta di Now Tv, servizio in streaming che prevede una serie di ticket tematici. Per lo Sport si può scegliere tra la durata Giornaliera, Settimanale o Mensile senza rinnovo automatico.

Le scelte dei due allenatori

Sarri è costretto a rinunciare a Bernardeschi, fermato dal Giudice sportivo per squalifica; al suo posto nel tridente offensivo potrebbe avanzare Cuadrado che, in ballottaggio con Douglas Costa, si gioca la terza maglia del tridente offensivo a fianco di Dybala e Cristiano Ronaldo, due tra i giocatori più in forma in questo periodo. A centrocampo il trio titolare potrebbe essere formato da Bentancur, Pjanic e Rabiot. Dietro dovrebbe stringere i denti Bonucci, non in ottime condizioni fisiche, mentre Alex Sandro e Danilo (qualora Cuadrado trovasse posto in avanti) sarebbe i due terzini. Chiellini, rientrato da un lunghissimo infortunio, non è in perfette condizioni fisiche e non sarà quindi tra i disponibili.

Decisamente più complessa è invece la situazione per Simone Inzaghi, oltre che da un punto di vista psicologico dopo i recenti risultati negativi, anche da un punto di vista tecnico. L’allenatore dei biancocelesti infatti, oltre a Correa, deve rinunciare anche a Luis Alberto, autentico faro del centrocampo laziale, e all’esterno Jony. L’unico dubbio è a sinistra e riguarda D. Anderson e Lukaku, con il primo che appare favorito. In difesa la scelta dovrebbe cadere su Bastos, Luiz Felipe e Acerbi. Davanti, a fianco di Caidedo, conferma per Ciro Immobile che, nonostante un periodo particolarmente buio, vuole lottare per il trono dei marcatori italiani, sfidando proprio CR7.

Le probabili formazioni

Queste le probabili formazioni che dovrebbero essere schierate dal primo minuto dai due tecnici:

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Danilo, De Ligt, Bonucci, A. Sandro; Bentancur, Pjanic, Rabiot; Cuadrado, Dybala, Ronaldo. All. Sarri

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Bastos, Luiz Felipe, Acerbi; Lazzari, Milinkovic-Savic, Cataldi, Parolo, D. Anderson; Caicedo, Immobile. All. Inzaghi

 


Tag: CalcioJuventusLazioSerie A