Marc Marquez racconta tutta la verità: “Un viaggio pesante”

Marc Marquez verità
Marc Marquez racconta tutta la verità (Newsby.it)
newsby Federico Danesi28 Novembre 2022


Marc Marquez racconta tutta la verità: “Un viaggio pesante”. Dopo tre stagioni no a causa degli infortuni, il campione spagnolo ci riprova

L’epoca dei grandi duelli nel Montomondiale è finita con il ritiro di Valentino Rossi un anno fa, visto che prima di lui avevano già lasciato Jorge Lorenzo e Dani Pedrosa. Ma è finita anche perché da quasi tre anni Marc Marquez non riesce più ad essere competitivo.

Marc Marquez verità
Marc Marquez racconta tutta la verità (Newsby.it)

Tutta colpa di quella maledetta caduta nel Gran Premio di Spagna, a Jerez. Pista sulla quale ha scritto parte della sua leggenda e che da quel luglio 2019 è diventata la sua nemica principale. La voglia di tornare in fretta, operazioni all’omero del braccio destro che non hanno risolto, la diplopia (un problema agli occhi che gli faceva vedere doppio), tornato a fine 2021.

Ecco perché le ultime tre stagioni del Motomondiale senza un padrone vero hanno celebrato i successi degli altri. Nel 2020 la Suzuki con Joan Mir, l’anno successivo Yamaha e Fabio Quartararo. E adesso la splendida vittoria di Pecco Bagnaia che tornerà da numero uno co0n la sua Ducati a marzo del prossimo anno.

Marc Marquez racconta tutta la verità: c’è attesa per la docu-serie sul suo ritorno

Tutto bellissimo, ma Marc Marquez è anche stufo di fare solo lo spettatore. Lo ha dimostrato nel finale di stagione tornando in pista ad Aragon, conquistando pole e podi anche se non ancora la vittoria. Ancora di opiù ah voglia di dimostrarlo nel 2023, sempre che la sua Honda HRC lo assista come merita.

Intanto però c’è un regalo bellissimo per tutti i suoi tifosi, che sono molti anche in Italia. Perché il campione madrileno, sei Mondiali in MotoGP sta per tornare nelle nostre case e lo farà sotto forma speciale.

Da febbraio 2023 in tutto il mondo sarà infatti disponibile sulla piattaforma di Prime Video una nuova docu-serie tutta dedicata a Marquez. Il titolo è già significativo: ‘All In’, perché lui da adesso in poi si gioca tutto come speiga anche nell’anteprima. “È stato un viaggio difficile con un solo obiettivo, tornare ai massimi livelli. Vale la pena il duro lavoro? È per me. ALL IN”

Prodotta da Fast Brothers (in collaborazione con Red Bull Media House, TBS e Dorna) la docu-serie racconta tutte le tappe del trasferimento di Marquez per continuare il suo lento percorso di recupero e il rientro in MotoGP per la stagione 2022. Un viaggio di speranza e di coraggio, alla ricerca di quei titoli che negli ultimi tre anni gli sono mancati.

Marc Marquez e la Honda, un rappoprto difficile: ecco su cosa lavorerà nei prossimi mesi a casa

Dopo i test di Valencia che hanno chiuso la stagione 2022, prove che hanno evidenziato ancora una volta i problemi della Homnda, Marquez si è sfogato temendo il peggio. Ora, ospite del podcast ‘En la Honda’ spiega quello che si aspetta

Le modifiche portate dal team, a Valencia non hanno trovato soluzioni e lui ha detto chiaramente che con una moto del genere non potrà lottare per il Mondiale. Da qui a marzo, inizio della stagione a Portimao, però c’è tempo.

Intanto lui deve capire anche come starà: “Solo il prossimo inverno saprò come sarà il mio braccio, se tornerà al cento per cento. Un braccio operato quattro volte non sarà mai allo stesso livello dell’altro braccio. Lavorerò in modo specifico sui muscoli più deboli, in modo che la compensazione della spalla e del braccio possa essere buona”.

Marc Marquez Giacomo Agostini
Marc Marquez con Giacomo Agostini, leggende a confronto (Newsby.it)

Con l’arrivo di Joan Mir al suo fianco e di Alex Rins al team Cecchinello sarà una Honda sempre più spagnola. “Credo che si adatteranno, sono piloti di talento. La nostra non è una moto facile, se fosse stato così sarebbero anche stati immediatamente veloci, come accaduto a mio fratello Alex con la Ducati o con Oliveira sull’Aprilia”.