Expo Dubai 2020 presenta il “Giro d’Italia Criterium 2021”

Il 6 novembre Ganna e Viviani sfideranno gli altri top riders nel circuito del sito espositivo. Ahmed Al Khatib: "Siamo estremamente entusiasti di ospitare il Giro d'Italia, per la prima volta a Dubai, ma anche fuori dall'Europa"

newsby Andrea Eusebio27 Ottobre 2021



Si terrà a Expo Dubai 2020, negli Emirati Arabi Uniti dunque, l’edizione 2021 del “Giro d’Italia Criterium“, la rassegna organizzata da RCS Sport che raccoglie insieme i corridori più forti del mondo in una sfida breve, ma per questo ancor più entusiasmante. Ganna, Viviani, Sagan, Bouchard e Bernal sono solo alcuni dei nomi che raggiungeranno il sito espositivo emiratino il 6 novembre per darsi battaglia ed emozionare i visitatori dell’Expo.
L’evento, presentato oggi all’Auditorium di Padiglione Italia, ha visto la presenza del Commissario Generale Paolo Glisenti, di Ahmed Al Khatib, Chief Development and Delivery Officer di Expo 2020 Dubai e, connessi dall’Italia, di Paolo Bellino, direttore generale di RCS Sport e di Carlo Ferro, presidente di ICE.

Glisenti: “Porteremo a Dubai tradizione e capacità di guardare al futuro”

Presentando l’iniziativa, Paolo Glisenti ha spiegato che “si tratta della bellezza italiana che il Giro d’Italia ha sempre fotografato, portata nella cornice di Expo. C’è anche un significato simbolico: questo grande evento globale parte dopo la pandemia con un Giro d’Italia che recupera il senso dell’esplorazione, della conoscenza, del legame tra le popolazioni“, ha aggiunto. “Noi portiamo la nostra tradizione, ma anche la nostra capacità di guardare al futuro. Molte delle cose che facciamo nel Padiglione Italia sono frutto di collaborazioni strette con gli Emirati Arabi Uniti“. Glisenti ha anche commentato il primo mese di Expo. “Siamo molto soddisfatti. Il Padiglione Italia è uno dei più visitati dell’Esposizione Universale. Abbiamo 10/12mila visitatori al giorno. Lo spirito con cui abbiamo iniziato ci riempie di orgoglio“.

Ahmed Al Khatib: “Entusiasti di ospitare il Giro d’Italia”

Anche Ahmed Al Khatib ha commentato la scelta di portare a Dubai il Giro d’Italia Criterium. “Siamo estremamente entusiasti di ospitare il Giro d’Italia, per la prima volta a Dubai, ma anche fuori dall’Europa. Siamo molto entusiasti di lavorare a stretto contatto con RCS e ovviamente con il ‘giro d’Italia’ per evidenziare il messaggio che lo sport riunisce sempre persone da tutto il mondo. Lo sport, in particolare il ciclismo, è un linguaggio che chiunque nel mondo può comprendere. Si adatta perfettamente al nostro tema ‘connettere le menti, creare il futuro’“.


Tag: Expo Dubai 2020Giro d'Italia