Euro 2024: “preoccupa situazione geopolitica”, Ceferin parla alla vigilia dell’inizio dei campionati

A pochi giorni dall’inizio di Euro 2024 Ceferin parla del problema sicurezza: “Nessun problema concreto, ma preoccupa la situazione geopolitica”.

Il presidente della UEFA, Aleksander Ceferin, ha recentemente espresso le sue opinioni riguardo la sicurezza in vista dell’atteso torneo di Euro 2024 che si terrà in Germania. Nonostante non percepisca minacce concrete alla sicurezza dell’evento, Ceferin si dice preoccupato per la situazione geopolitica globale.

euro 2024 problema sicurezza
Alla vigilia dell’inizio dei campionati europei di calcio, si parla del problema sicurezza (Foto Ansa) newsby.it

Ceferin ha chiarito che attualmente non esistono problemi specifici legati alla sicurezza per quanto riguarda l’organizzazione di Euro 2024. “Non abbiamo problemi concreti di sicurezza“, ha affermato durante un’intervista rilasciata alla dpa. Tuttavia, il presidente della UEFA non nasconde la sua preoccupazione verso l‘instabilità geopolitica mondiale: “La situazione nel mondo non è ideale”, ha commentato, sottolineando come violenza e aggressività stiano diventando sempre più diffuse.

La scelta strategica

Una delle decisioni chiave prese dall’UEFA per questa edizione degli Europei è stata quella di organizzare il torneo interamente in Germania, contrariamente a quanto avvenuto nel 2021 quando l’evento si era svolto in più nazioni. Questa scelta sembra essere motivata principalmente da ragioni logistiche e di sicurezza. “È molto più facile lavorare con una polizia e un servizio segreto in un paese piuttosto che coordinarsi con più nazioni”, ha spiegato Ceferin. Lui stesso ha confermato l’eccellente collaborazione con le autorità tedesche, citando incontri produttivi con il ministro degli Interni Nancy Faeser.

scelta strategica euro 2024
Milioni di tifosi in attesa del calcio di inizio di Euro 2024 -newsby.it

La Germania sembra prendere molto sul serio l’impegno per garantire che Euro 2024 sia un evento sicuro e godibile per tutti i partecipanti. Il ministro degli Interni Faeser ha annunciato che ogni giorno del torneo verranno impiegati circa 22.000 agenti di polizia dedicati esclusivamente agli Europei. Inoltre, sia i cittadini tedeschi sia i visitatori sono stati invitati a partecipare attivamente all’evento e a goderselo pienamente.

Nonostante le sfide organizzative e le preoccupazioni globali, Ceferin rimane ottimista sul potere del calcio di unire le persone oltre ogni differenza. “Il calcio è una delle rare cose che riesce ancora a unire le persone”, ha dichiarato entusiasta il presidente della UEFA. Il presidente spera che Euro 2024 possa trasformarsi in un grande festival dell’amicizia, dimostrando ancora una volta come lo sport possa superare barriere culturali e politiche.

Gli occhi del mondo sono puntati sulla preparazione della Germania ad ospitare uno degli eventi sportivi più attesi del prossimo biennio, ed emerge chiaramente come la collaborazione tra organizzazioni sportive internazionali e autorità nazionali sarà cruciale per assicurare non solo lo spettacolo ma anche la sicurezza dei partecipanti contro qualsiasi sfondo geopolitico instabile.

Impostazioni privacy