Premier League, il bomber la fa grossa e ora sono guai: mazzata ufficiale

In Premier League è stata ufficializzata una sanzione record per un noto attaccante del campionato: spieghiamo cosa è successo.

Punizione esemplare, non c’è che dire. Non vanno tanto per il sottile in Inghilterra con le violenze in campo, specialmente quelle più plateali. E così poco fa la Premier League ha ufficializzato la clamorosa squalifica a uno degli attaccanti più noti del campionato, autore già di 12 reti in questa stagione. Per lui, quindi, la stagione è praticamente finita, nonostante manchino ancora parecchie giornate al termine ufficiale.

Stiamo parlando di Aleksandar Mitrovic, il 28enne bomber serbo che in nazionale si gioca il posto con lo juventino Dusan Vlahovic. La punta nativa di Smederevo, scuola Partizan, è arrivata in Inghilterra nel 2015, dopo due stagioni coi belgi dell’Anderlecht. Il suo primo club è stato il Newcastle, con cui ha disputato una prima stagione buona in termini realizzativi (9 reti), ma retrocedendo.

Le due successive sono state anche meno fortunate, e così nel gennaio del 2018 Mitrovic si è trasferito al Fulham per circa 25 milioni di euro. Con la società londinese è andata meglio,  raggiungendo il record di 43 reti in 44 partite nella scorsa stagione, riportando in Premier League i Cottagers. In questa stagione sta finalmente per raggiungere un risultato cruciale: mantenere per la prima volta la sua squadra in Premier League. Ma anche stavolta Mitrovic non può del tutto gioire.

Clamoroso Mitrovic: squalifica record, stagione quasi finita in Premier League

Ottimi numeri anche in questa stagione, con 11 reti in 15 partite di campionato nella massima divisione inglese. Il rendimento dell’attaccante serbo potrebbe permettere al Fulham di ottenere la prima salvezza dal 2013 in Premier League. I Cottagers si trovano infatti in decima posizione con 39 punti, davanti anche al Chelsea e a +13 sul Leeds terzultimo.

mitrovic squalificato per 8 giornate
Mitrovic in azione contro Maguire del Manchester United. (LaPresse) Newsby.it

Mancano ancora 10 partite alla fine della stagione, per il Fulham, ma con la sua ultima bravata Mitrovic potrà disputare al massimo le ultime due. L’attaccante serbo ha infatti ricevuto una squalifica record di 8 giornate, dopo quello che è successo nell’ultima partita, contro il Manchester United. Se non altro, non si trattava di campionato ma di FA Cup, anche se la squalifica sarà valida per tutte le competizioni.

Mitrovic ha segnato la rete del momentaneo 1-0 dei suoi, ma 22 minuti dopo si è fatto espellere assieme al compagno Willian, propiziando la rimonta dei Red Devils. L’arbitro Chris Kavanagh aveva fischiato un rigore in favore dello United, generando molte proteste, che hanno portato al rosso per Willian e l’allenatore Marco Silva. A quel punto è intervenuto Mitrovic, insultando e spintonando il direttore di gara, che lo ha subito espulso.

Impostazioni privacy