Inter ko e tifosi Juve sollevati: “Giusta punizione per Conte”

I commenti dopo la finale di Europa League persa contro il Siviglia: "Ora sanno anche loro cosa vuol dire perdere l'ultima sfida decisiva"

newsby Redazione22 Agosto 2020



“È stata una boccata d’ossigeno, se l’Inter avesse vinto l’Europa League mi sarebbero proprio girate le scatole“. Dopo l’ironia e gli sfottò scattati immediatamente sui social, il sollievo dei tifosi della Juventus è ancora ben vivo all’indomani della finale che ha visto i rivali nerazzurri perdere 3-2 contro il Siviglia. Giusta punizione per Conte e Marotta, poi gli interisti hanno goduto dopo l’eliminazione con il Lione e le finali di Champions League perse dalla Juve. Ora sanno anche loro cosa vuol dire“. L’attenzione adesso è puntata sul futuro di Antonio Conte. Nel caso lasciasse la panchina dell’Inter Massimiliano Allegri, un altro grande ex Juve, sembra il maggiore indiziato a sostituirlo, un’ipotesi che non lascia indifferenti i tifosi bianconeri: Con lui la musica potrebbe anche cambiare, l’Inter è diventata una squadra in grado di vincere lo scudetto. Se la Juventus non costruirà una formazione competitiva rischia anche in Campionato”.

Ormai l’addio di Conte all’Inter sembra abbastanza vicino

Tira infatti Aria di addio tra Antonio Conte e l’Inter. Il tecnico nerazzurro, a botta caldissima, ha parlato dopo la sconfitta dei suoi in finale di Europa League contro il Siviglia e ha alimentato le voci di divorzio da Suning. Le sue parole, sia pur dettate dalla delusione, suonano comunque pesantissime: “Adesso noi dobbiamo rientrare a Milano, ci prenderemo un paio di giorni di vacanza. A mente fredda ci incontreremo, si farà una disamina della stagione e di tutto, in maniera molto serena. Cercheremo di pianificare il futuro dell’Inter, con o senza di me. È stata una stagione molto dura sotto tutti i punti di vista”, ha spiegato Conte nel post partita ai microfoni di Sky Sport, “va presa la decisione migliore per il bene dell’Inter, con la massima cordialità. Non c’è astio, ci sono delle vedute che possono essere diverse. Per me è stata un’annata bellissima, ringrazio chi mi ha dato l’opportunità di fare un’esperienza bellissima. Ne è valsa la pena e ringrazierò sempre la società, ringrazierò Marotta, Ausilio, le persone che mi hanno scelto. Il mio punto di vista lo dirò a mente fredda, per costruire qualcosa d’importante ci vuole armonia”.


Tag: Antonio ConteInter