Calcio in tv, quanto costa un anno di Serie A + Champions League? Le cifre

Calcio che per la stagione 2021-2022 vedrà campionato e coppe divise in tv tra DAZN e Sky, e TIMVision che tenta di inserirsi: la guida tra gli abbonamenti

Il logo di DAZN
Il logo di DAZN (Tomohiro Ohsumi/Bloomberg via Getty Images)
newsby Marco Enzo Venturini21 Agosto 2021


Tutta la Serie A 2021-2022 è solo su DAZN, con 7 partite in esclusiva per ogni turno di campionato e 3 in co-esclusiva con Sky. La Champions League sarà però trasmessa proprio da Sky, e questo può inevitabilmente generare una fatidica domanda nella mente dei tifosi di calcio. Se volessi guardare tutte le partite della mia squadra del cuore, magari qualificatasi per la massima competizione europea, quanto mi costerebbe?

La Serie A: tutte le partite sono su DAZN

Partiamo dal campionato. Come detto, attualmente l’unico modo per guardare ogni singola partita della Serie A 2021-2022 è tramite DAZN. La piattaforma prevede abbonamenti mensili di 29,99€, il cui costo scendeva a 19,99€ al mese per chi si è iscritto entro il 28 luglio. Questo permette di vedere, oltre al calcio (comprensivo di Europa League, Serie B, Liga spagnola e altri eventi internazionali), anche MotoGP, Moto2, Moto3 e il pacchetto Eurosport (tennis, basket, ciclismo, sport invernali).

L’abbonamento a DAZN si può disdire in qualsiasi momento, e permette la visione degli eventi su sei dispositivi. Ciò include, oltre alla tv, anche smartphone, tablet, pc e addirittura PlayStation4 o Xbox One. Due di questi dispositivi possono essere collegati in simultanea, con tutto ciò che ne consegue per gli appassionati di calcio. Il problema, se così si può definire, è però la Champions League.

Sky: l’offerta del pacchetto Calcio e del pacchetto Sport

Il pacchetto Calcio di Sky è infatti profondamente depauperato per il 2021-2022. E lo dimostra il fatto che i nuovi abbonamenti costeranno 5 euro al mese a partire dal 1° ottobre, mentre nelle settimane precedenti saranno gratuiti. Con la sensazione, peraltro, che proprio entro ottobre Sky punti a rinegoziare gli attuali accordi con DAZN. La Champions League sarà però presente nel pacchetto Sport, con 121 partite su 137 visibili per gli abbonati. E la garanzia che tutte quelle delle italiane (per quest’anno Inter, Juventus, Milan e Atalanta) siano comprese.

Tale abbonamento costa 16€ al mese e per gli appassionati di calcio include anche una selezione di partite di Premier League, Bundesliga e Ligue 1. In più sono comprese tutta la Formula 1, tutto il Motomondiale, il tennis internazionale, il wrestling AEW e, per quanto riguarda il basket, NBA e una selezione di partite di Eurolega. Anche in questo caso i dispositivi collegabili con lo stesso abbonamento sono diversi: 2 tramite Sky Go, 4 tramite Sky Go Plus. Ma esiste, almeno per il momento, anche una terza opzione.

L’opzione TIMVision e i dubbi dell’Antitrust

Si tratta di TIMVision, che in un unico pacchetto permette ai tifosi di calcio di vedere in streaming sia la Serie A 2021-2022 che la Champions League. Gratis fino al 31 agosto, l’abbonamento della piattaforma sarà di 29,99 euro per i primi 12 mesi, per poi salire a 34,99. Anche in questo caso, la possibilità di disdetta è immediata. Su questa soluzione a inizio luglio era peraltro scattata un’indagine dell’Antitrust. Il procedimento, sottolineava l’Ansa, “è volto ad accertare se esista una possibile intesa restrittiva della concorrenza per le clausole che limitano commercialmente DAZN nell’offerta di servizi televisivi a pagamento“.

La soluzione è stata definitivamente approvata a fine mese. “Concluso il procedimento cautelare relativo ad alcune clausole dell’accordo fra Tim e DAZN per la visione delle partite del campionato di calcio di Serie A nel triennio 2021-2024. Alla luce delle misure presentate dai due operatori, allo stato non sussistono elementi per intervenire“, spiegò l’Autorità.

Rispondendo quindi alla domanda iniziale: un tifoso di calcio che volesse vedere tutte le partite di Inter, Juventus, Milan o Atalanta, immaginando che almeno una di esse veda il proprio cammino europeo procedere fino alla finale, quanto dovrebbe pagare? Ecco la risposta.

Quanto costa il calcio in tv a un tifoso del 2021

La Serie A 2021-2022 inizia il 21 agosto e terminerà il 22 maggio 2022, abbracciando quindi 10 mesi. Gli abbonati a DAZN che abbiano sfruttato l’offerta valida fino al 28 luglio dovranno quindi pagare 199,90€ in un anno per assistere all’intero campionato di calcio. Chi fosse arrivato dopo, dovrebbe sborsare 299,90€. La fase a gironi della Champions League inizia invece il 14 settembre, con finale prevista il 28 maggio 2022. Fatta eccezione per gennaio, ogni mese presenta delle partite. Il totale è quindi di 144€, che scendono a 128 nel caso in cui si decidesse di disdire il proprio contratto a dicembre per formularne un altro a febbraio.

Esiste, chiaramente, anche l’opzione TIMVision. Questa soluzione permetterebbe al tifoso di assistere a tutto il calcio per 269,91€ (agosto è gratis) in questa stagione e per 349,90€ nella successiva. Utilizzando qualsiasi altra piattaforma, nella migliore delle ipotesi l’esborso sarebbe di almeno 327,90 euro totali. Si tratta di 32,79 al mese (o 27,32, se si calcolano anche i due mesi senza partite). Il tutto per onorare una passione nazionale che sta diventando anno dopo anno decisamente onerosa.


Tag: CalcioChampions LeagueDAZNSerie ASkySky SportTIMVision