Pino Quartullo, Elena Sofia Ricci, età, carriera, figlia, vita privata: chi è

L'esordio al cinema risale al 1981 con un piccolo ruolo ne "Il marchese del Grillo", al fianco di Alberto Sordi. Oggi lavora anche come regista e produttore

Pino Quartullo
Pino Quartullo - Imaggine Rai
newsby Ilaria Macchi15 Novembre 2021


Associare Pino Quartullo a Elena Sofia Ricci diventa quasi naturale proprio per il legame sentimentale che i due hanno avuto, ma lui è soprattutto un attore e regista che si è fatto apprezzare per la sua versatilità. Nonostante la laurea in architettura, infatti, ha ben presto capito di volersi concentrare sulla sua passione per il mondo dello spettacolo e ha fatto il possibile per trasformarla in un lavoro.

Le soddisfazioni non sono tardate ad arrivare, tra cui spicca anche una candidatura all’Oscar per il cortometraggio “Exit“, da lui prodotto e diretto insieme a Stefano Reali.

Pino Quartullo: età e carriera

Pino Quartullo (all’anagrafe Giuseppe Quartullo) è nato a Civitavecchia il 12 luglio 1957 e ha studiato recitazione presso l’Accademia Silvio D’Amico. Successivamente si è diplomato presso il Laboratorio di Esercitazioni Sceniche diretto da Gigi Proietti, che ha rappresentato un esempio per diversi attori che oggi hanno raggiunto la popolarità. Non a caso ha voluto che il “maestro”, scomparso poco più di un anno fa, fosse anche il suo testimone di nozze.

Il momento del debutto al cinema, anche se con un piccolo ruolo, non tarda ad arrivare. Negli anni ’80, infatti, è nel cast de “Il marchese del Grillo“, una delle pellicole di maggiore successo con Alberto Sordi. Nel 1983 ha poi deciso di fondare una sua compagnia artistica, in modo tale da poter mettere la sua esperienza anche al servizio dei colleghi, denominata “La festa mobile“.

Il cortometraggio “Exit”, datato 1987, è certamente uno dei lavori a cui è maggiormente legato. Grazie a questo ha infatti ottenuto la candidatura al Premio Oscar. Nel corso degli anni ha poi cercato di affiancare l’attività di attore a quella di regista, oltre che di lavorare sia in teatro sia in Tv. Sono diverse le fiction in cui ha recitato, basti fare l’esempio di “Le ragazze di Piazza di Spagna”, “L’Ispettore Coliandro” e “Distretto di polizia”. È inoltre la voce italiana di Jim Carrey in “The Mask” e “Scemo & più scemo”.

La sua vita privata

Quartullo è stato legato dal 1995 al 1998 a Elena Sofia Ricci. Questo rapporto, seppure di breve durata, è stato importante per entrambi per la nascita di una figlia, Emma, avvenuta nel 1996. L’attore doveva però respingere le accuse di “traditore” arrivate dalla sua ex compagna: “Elena Sofia Ricci mi accusa di una cosa falsa e grave. Nei tre anni in cui siamo stati insieme, Elena Sofia è stata la mia unica donna. Finché sono rimasto con lei, non ho sfiorato altre donne. Solo che a volte ti accorgi che la persona con cui stai non è quella con cui vorresti passare il resto della tua vita. Non c’è mai stata una lite per gelosia. Solo ora, leggendo l’intervista, apprendo che lei ha pensato che ci siamo lasciati perché avevo un’altra. Io sono fedele per natura, e poi tradire è faticoso: bisogna mentire e io, anche come attore, cerco di essere sempre molto sincero” – aveva detto lui al settimanale ‘Oggi’, replicando alle parole dell’ex compagna.

Dall’8 aprile 2010 l’artista è sposato con la giornalista Margherita Romaniello.


Tag: Pino Quartullo