Micaela Ramazzotti, dall’esordio nei fotoromanzi a oggi: chi è

Il suo primo ruolo è arrivato a soli diciassette anni nel film "La via degli angeli". Sul set di "Tutta la vita davanti" ha conosciuto quello che è poi diventato suo marito, Paolo Virzì

Micaela Ramazzotti
newsby Ilaria Macchi30 Maggio 2021


Micaela Ramazzotti è una delle attrici italiane più amate, che ha avuto modo di farsi apprezzare dal pubblico non solo in Tv, ma anche al cinema e in teatro. A differenza di altre colleghe, che hanno deciso di studiare recitazione da ragazze per soddisfare il sogno di diventare attrici, tutto per lei è iniziato quasi per caso quando era poco più di una bambina. A tredici anni lei ha infatti deciso di mandare la sua foto a un giornale per ragazzi e da lì è stata scelta per prendere parte a diversi fotoromanzi.

Da poco è uscito il suo nuovo film, “Maledetta Primavera” con Giampaolo Morelli.

Biografia di Micaela Ramazzotti: età e carriera

Micaela Ramazzotti è nata a Roma il 17 gennaio 1979. Da adolescente lei è stata piuttosto inquieta, al punto tale da arrivare ad odiare la scuola: “Studiare era per me una fatica bestiale. Così marinavo la scuola, rubavo nei grandi magazzini, giocavo a biliardo in una bisca. Nel sottoscala di casa mi toglievo le gonne a pieghe da brava bambina per mettere le calze a rete e i tacchi. Povera mamma, gliene ho fatte di tutti i colori” – aveva raccontato lei in un’intervista a ‘Grazia’.

Ben presto, però, il lavoro ha iniziato a regalarle importanti soddisfazioni e ha contribuito a cambiare il suo animo. Non ancora maggiorenne, ha infatti avuto la possibilità di fare il suo esordio al cinema grazie a un maestro come Pupi Avati, che le ha dato un piccolo ruolo nel film “La via degli angeli”. Il primo ruolo da protagonista è arrivato già nel 1999 in “La prima volta”, diretto da Massimo Martella.

La svolta nella sua carriera è arrivata grazie all’incontro con Carlo Virzì, in occasione del Festival del Cinema di Venezia. Lui ha deciso di parlare di lei al fratello, Paolo Virzì, che l’ha fatta recitare nel film “Tutta la vita davanti”, uscito nel 2008. Proprio in quel periodo è nata una storia d’amore tra l’attrice e il regista. Il 2010 è un anno importante per Micaela, in cui sono arrivati il David di Donatello e il Nastro d’Argento come “Miglior Attrice Protagonista” per “La prima cosa bella”.

Il suo curriculum è davvero ricchissimo e comprende tantissimi film, tra cui “Una famiglia”, “Zora La Vampira”, “Posti in piedi in Paradiso”, “Anni felici”, “Il nome del figlio” e “La pazza gioia”. Non sono mancate le apparizioni in alcune fiction Tv di successo come “Don Matteo”, “Incantesimo” e “L’ultimo padrino”.

La sua vita privata

Il film “Tutta la vita davanti” ha fatto da Cupido per Micaela, che si è innamorata del regista Paolo Virzì, sposato nel 2008. I due hanno due figli, Jacopo, nato nel 2010, e Anna, arrivata nel 2013. La coppia si era separata nel 2018, ma si è riunita un anno dopo.

Avrei potuto sposare solo lui – ha detto lei in un’intervista a ‘Grazia’ –. Per me è naturale stare con Paolo, e ho pensato subito: me lo prendo, è mio. Pensi che come giorno del matrimonio abbiamo scelto lo stesso del mio compleanno: il 17 gennaio”.


Tag: Micaela RamazzottiPaolo Virzì