Maria De Medeiros, età, carriera, film, fidanzato: chi è l’attrice e cantante

Maria De Medeiros è un'attrice e cantante di origine spagnola: nel suo curriculum c'è la partecipazione al film cult "Pulp Fiction"

Maria De Maedeiros Tv
Foto | Euronres
newsby Ilaria Macchi7 Aprile 2022


Il nome di Maria De Medeiros potrebbe dire poco a molti, ma lei vanta una carriera di tutto rispetto che le ha permesso di mettersi in mostra sia come attrice sia come cantante. Il punto più alto della sua carriera è dato certamente dalla partecipazione a un film che ha fatto la storia del cinema, “Pulp Fiction”, diretto da Quentin Tarantino, a cui lei è ancora riconoscente.

Nella pellicola lei ha interpretato Fabienne, fidanzata di BUtch Coolidge, che dopo “l’incontro truccato” si mette in fuga con il pugile. La ragazza, però, dimentica di portare con sè l’orologio d’oro paterno a cui Butch è molto legato e lo costringe così a tornare nell’appartamento per recuperarlo.

Chi è Maria De Medeiros: età e carriera

Maria De Madeiros è nata a Lisbona nel 1965 e può essere considerata una figlia d’arte: il papà infatti era il cantante e compositore António Victorino de Almeida. Avvicinarsi alla musica e alla recitazione per lei è stato quindi quasi naturale.

Uno dei film più importanti in cui ha avuto modo di recitare è certamente “Henry & June ” di Philip Kaufman, uscito nel 1990, dove vestiva i panni della scrittrice Anaïs Nin. Nel 1994 è stata invece nel cast di “Pulp Fiction”, fortemente voluta dal regista Quentin Tarantino, dove era Fabienne. Nella sua carriera non sono mancati i riconoscimenti: nello stesso anno ha infatti conquistato la Coppa Volpi alla Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia per il film Três irmãos di Teresa Villaverde. Inoltre, nel 2001 ha recitato nel film di Maurizio Nichetti.

L’attrice è particolarmente legata anche all’Italia, grazie anche al film “Honolulu”, in cui ha recitato nel 2004, per la regia di Maurizio Nichetti.

Attualmente è impegnata al Teatro Trianon Viviani dove recita nello spettacolo “Ossessione Napoletana”, dove affianca lo scrittore e musicista Mauro Gioia. Qui ha modo di mettersi alla prova anche in veste di cantante, interpretando anche brani napoletani (tra cui “Luna Rssa” e “Made in Napoly”, a conferma della sua versatilità.

Maria De Madeiros e “Ossessione Napoletana”: la sua nuova sfida

L’artista lusitana è stata decisamente contenta di poter lavorare a questo spettacolo e si augura che possa piacere anche al pubblico. “Canto anche ‘Mi butto’, scritta da Alberto Moravia per Laura Betti, personaggio che ho interpretato nel film ‘Pasolini’ di Abel Ferrara – ha detto in un’intervista al ‘Corriere della Sera’ -. Devo ammettere che, mentre mi riesce piuttosto facile esprimermi in italiano, più difficile è cantare e recitare in napoletano. Non è un dialetto, ma una lingua ricca di sfumature, che è complicato esprimere nel modo giusto”.

Maria ha inoltre sottolineato le diverse similitudini che ci sono tra Lisbona, la sua città, e Napoli: “Sono entrambe sul mare, l’elemento più evidente, ma le somiglianze risiedono negli elementi contrastanti. Sono città che trasmettono sentimenti poetici, e al tempo stesso lati oscuri, che si rivelano pericolosi. In questo risiede il loro fascino. Tutte le volte che torno a Napoli è come sentirsi a casa”.

Tra i Paesi che ama di più c’è proprio l’Italia e alcuni dei suoi artisti più noti: “Il mio regista preferito è Paolo Sorrentino. Il suo ‘È stata la mano di Dio‘ è un capolavoro. Per me l’Oscar lo ha vinto comunque, anzi glielo dò io”.

Non si sa se nella sua vita ci sia un fidanzato, lei non ama particolarmente parlare della sua vita privata.