Gf Vip, Tommaso Zorzi ha la febbre: allarme tra i concorrenti

L'influencer ha parlato del suo malessere poco dopo il suo ingresso nella Casa: è intervenuto un medico

Newsby Ilaria Macchi 15 Settembre 2020

Tommaso Zorzi, influencer famoso per il suo modo di esprimersi spesso senza peli sulla lingua, è uno dei personaggi più attesi in questa nuova edizione del “Grande Fratello Vip”. E a poche ore dall’ingresso nella Casa (una parte dei concorrenti inizierà la loro avventura solo venerdì prossimo), le dinamiche che si stanno creando sembrano essere particolarmente interessanti.

Proprio il ragazzo, conosciuto per la partecipazione a un altro reality, “Riccanza” se n’è uscito con una frase che ha generato allarme tra i presenti. Il 25enne ha confidato di avere la febbre.

La rivelazione di Tommaso Zorzi sul suo malessere

Una delle novità di questa edizione è la presenza della “social room”, una stanza in cui i concorrenti del “Grande Fratello Vip” avranno la possibilità di recarsi per gestire l’account Twitter della trasmissione. Una scelta particolare, che smentisce almeno in parte la logica del programma, che vorrebbe che i concorrenti fossero completamente isolati rispetto all’esterno. Nel corso della prima puntata questa opportunità è stata concessa proprio a Tommaso Zorzi, che ha fatto una rivelazione inaspettata: “Dovrei prendere l’antibiotico e la tachipirina. Dovevo prenderli prima della puntata ma non me li hanno dati. Non vorrei fare terrorismo, ma mi sento proprio la febbre… Ho la sinusite. La produzione lo sa che sono due giorni che va e viene, ma mi sento proprio caldo”.

Non appena ha avuto la possibilità di stare vicino ai suoi compagni di avventura, il giovane si è lamentato per la temperatura. Lui, infatti, la riteneva eccessivamente bassa, probabilmente a causa dell’aria condizionata. La sensazione di malessere provata era però evidente: non ha esitato a prendere una coperta per riscaldarsi.

Con il trascorrere del tempo la situazione non è migliorata ed è stato lo stesso Tommaso a chiedere supporto alla produzione del reality per avere un termometro e medicine contro l’influenza. La consegna dei farmaci è prontamente avvenuta, ma non è mancato anche l’intervento di un medico per verificare in prima persona la situazione.

Prima della partenza del programma, come ha precisato Alfonso Signorini, tutti i partecipanti sono stati comunque sottoposti ai controlli. Questi comprendono ovviamente anche il tampone per riscontrare l’eventuale positività al Coronavirus. Una procedura che sarà portata avanti anche nelle prossima settimane. Un autore era stato trovato positivo, mentre gli altri erano apparsi in salute e questo ha permesso che lo show potesse partire regolarmente.

Impostazioni privacy