Sanremo 2021, il ritardo di Ibra e le cover: la terza serata

L'attaccante del Milan non è riuscito ad arrivare all'Ariston prima delle 23 a causa di un incidente che lo ha bloccato in autostrada. Tante le emozioni grazie ai BIg in gara e non solo

Sanremo
newsby Ilaria Macchi5 Marzo 2021


Zlatan Ibrahimovic fa notizia anche quando non c’è. Lo sanno bene i tifosi delle squadre in cui ha giocato, che sanno bene quanto la sua presenza in campo, anche per la sua grande personalità, possa essere determinante per vincere. Questa volta, però, lo svedese è stato protagonista di una disavventura inaspettata che lo ha portato ad arrivare in ritardo alla terza serata del Festival di Sanremo, dove sta affiancando Amadeus. L’attaccante del Milan è infatti rimasto bloccato in autostrada a causa di un incidente, ma anche in un frangente come questo lui non si è abbattuto e ha trovato una soluzione.

Lo svedese è arrivato così all’Ariston solo dopo le 23. È stato lui stesso a spiegare l’accaduto: “C’è stato un incidente in autostrada, siamo rimasti fermi 3 ore. Sono sceso dall’auto, ho fermato un motociclista e gli ho detto: ‘Puoi portarmi a Sanremo?’. Per fortuna era milanista… Abbiamo fatto 60 km in moto, era la prima volta che lui andava in autostrada… Ho fatto 60 km in moto per salvare il mio Festival… non il tuo” – ha detto lui rivolgendosi al presentatore con il suo consueto sarcasmo.

A Sanremo una serata di grandi emozioni

Come da programma, la terza serata del Festival è stata dedicata alle “cover”. I Big in gara, infatti, hanno avuto la possibilità di esibirsi interpretando un brano che ha fatto la storia della musica italiana a loro scelta e di farlo al fianco di un collega a cui sono particolarmente legati. Le emozioni non sono mancate. Originale la performance di Francesca Michielin e Fedez, che hanno puntato su un medley composto da brani di vari generi musicali. Irama, che si trova in quarantena, è stato invece presente con un video delle sue prove in cui ha cantato “Cyrano” di Francesco Guccini. Qualche problema legato all’audio, invece, per Noemi e Neffa, con “Prima di andare via”.

Amadeus quest’anno ha voluto dare spazio sul palco anche a personaggi che hanno una storia particolare da raccontare. Tra queste, l’attrice Antonella Ferrari (in passato ha recitato anche in “Centovetrine”, affetta da anni da sclerosi multipla, che ha raccontato le difficoltà vissute quando ancora non sapesse quale fosse l’origine dei suoi sintomi. Il momento della diagnosi, per quanto dura, è stato una liberazione.

Da oggi dice – potrò ricominciare a camminare in mezzo alla gente senza timore, da oggi potrò smette di avere paura della paura. Sarò semplicemente io, in cammino, luminosa anche quando sarà buio”. Poi ringrazia Amadeus: “Sognavo fin da piccola di essere qui. E poi è ossigeno puro per me che da un anno sono ferma senza lavorare”.

Ibra è stato poi protagonista al fianco di un altro personaggio del mondo del calcio, l’allenatore del Bologna Sinisa Mihajlovic, a cui è legato da una grande amicizia. Il tecnico ne ha approfittato per ricordare il periodo in cui ha dovuto combattere contro la leucemia, che è ora per lui solo un brutto ricordo. “”È stata una malattia perfida, improvvisa, pensavo non potesse mai succedermi una cosa del genere – sono state le sue parole -. Ti cambia la vita, ti cade il mondo addosso. Poi mi sono ripreso e ho cominciato a pensare positivo e dal primo momento, quando sono entrato in ospedale, ero convinto che avrei vinto questa malattia e ho avuto ragione”. “Quando l’ho saputo non avevo la forza di chiamarlo” racconta Ibrahimovic “e non riuscivo a parlare, era lui che dava forza a me dicendo: è un piccolo momento che passa, ma tutto andrà bene”.

La classifica delle cover

A votare le esibizioni dei Big di Sanremo 2021 è stata l’Orchestra, che ha così determinato una nuova classifica, che andrà a sommarsi a quella della Giuria Demoscopica, formatasi nel corso delle prime due serate. Anche in questa graduatoria resta in testa Ermal Meta, che si conferma così uno dei favoriti alla vittoria finale.

Questa la classifica completa:

1) Ermal Meta – Caruso
2) Orietta Berti – Io che amo solo te
3) Extraliscio e Davide Toffolo – Medley Rosamunda
4) Willie Peyote – Giudizi Universali
5) Arisa – Quando
6) Maneskin – Amandoti
7) Annalisa –  La Musica è finita
8) Max Gazze e la Trifluoperazina Monstery Band – Del Mondo
9) La Rappresentante Di Lista – Splendido Splendente
10) Ghemon – L’essere infinito (L.E.I.)
11) Lo Stato Sociale – Non è per sempre
12) Gaia – MI sono innamorato di te
13) Irama – Cyrano
14) Colapesce e Dimartino – Povera Patria
15) Fulminacci – Penso Positivo
16) Malika Ayane – Insieme a te non ci sto più
17) Noemi – Prima di Andare via
18) Madame – Prisencolinensinainciusol
19) Francesco Renga – Una ragione di più
20) Fasma – La Fine
21) Francesca Michielin e Fedez – E allora felicità
22) Aiello – Gianna
23) Bugo – Un’Avventura
24) Gio Evan – Gli Anni
25) Random – Ragazzo Fortunato
26) Coma_Cose – Il Mio Canto Libero


Tag: AmadeusFestival di SanremoFiorelloSanremo 2021Zlatan Ibrahimovic