Vaccino Covid, sarà necessaria anche una quarta dose?

Con l'arrivo di Omicron, dovremo aspettarci una quarta dose anti-Covid per tutti? "Per ora, direi di no", risponde Pregliasco

Dl Covid, la bozza: obbligo vaccinale per gli over 50
Foto Pexels | Gustavo Fring
newsby Linda Pedraglio22 Dicembre 2021


Il ministro della Salute tedesco Karl Lauterbach ha dichiarato mercoledì che sarà necessaria una quarta dose di vaccino nella lotta contro la pandemia a causa della variante più contagiosa Omicron. La Germania ha già ordinato 80 milioni di dosi di un vaccino prodotto da BioNTech, specificamente mirato a Omicron, che dovrebbe arrivare tra aprile e maggio. Ha anche ordinato quattro milioni di dosi del vaccino Novavax appena approvato e 11 milioni di dosi del nuovo vaccino Valneva, che è in attesa di autorizzazione all’immissione in commercio.

Germania si prepara all’ondata Omicron dopo Natale

Le dosi di Novavax arriveranno nel paese a gennaio, ha detto Lauterbach in conferenza stampa. “Una campagna di richiamo è il nostro elemento più importante nella lotta contro Omicron“, ha detto il ministro della Salute. Secondo Lothar Wieler, presidente del Robert Koch Institute (RKI) tedesco per le malattie infettive, Omicron sarà responsabile della maggior parte delle infezioni da coronavirus in Germania entro tre settimane. “Il Natale non dovrebbe diventare la scintilla che dà inizio all’incendio di Omicron“, ha detto il capo della RKI Lothar Wieler alla stessa conferenza stampa, aggiungendo che le persone dovrebbero limitare i contatti al minimo assoluto.

Israele, quarta dose per over 60 e operatori sanitari

Il primo ministro israeliano Naftali Bennett ha annunciato che le persone con più di 60 anni e gli operatori sanitari del paese riceveranno una quarta dose di vaccino contro il coronavirus. Il primo ministro ha inoltre ricordato che i cittadini di Israele sono stati i primi al mondo a ricevere la terza dose di vaccino. La decisione è stata presa dal comitato di emergenza che si occupa di gestire la pandemia in Israele in seguito all’arrivo della nuova variante Omicron del virus.

Quarta dose per tutti? Pregliasco: “Per ora, direi di no”

Israele ha già iniziato con la quarta dose? Sì, ma solo ad anziani e ai fragili. Questo secondo me è il destino di questa vaccinazione che transiterà in uno schema, un piano vaccinale, come quello dell’influenza“. Lo dice all’Adnkronos Salute il virologo Fabrizio Pregliasco, docente della Statale di Milano. Non dovremmo quindi aspettarci una quarta dose anti-Covid per tutti? “Per ora – afferma l’esperto – direi di no“.

 

 

 


Tag: Covid-19GermaniaIsraeleNataleQuarta DoseVaccino Covid