Emoticon. Oncologia, economia, NET e pandemia: le priorità

L'associazionismo che sta vicino ai pazienti

Newsby Redazione 7 Giugno 2021

Nella puntata odierna di “Emoticon, opinioni a Confronto“, a cura di Andrea Pamparana, Maria Luisa Draghetti presidente NET Italy Onlus e la vice presidente Simona Barbi.

Dobbiamo sempre confrontarci con l’economia. È anche per questo che abbiamo organizzato delle iniziative per indirizzare i pazienti nei centri specializzati vicino a dove vivono. In questo modo li aiutiamo a spendere meno soldi. Vale soprattutto per i pazienti del Sud, che a volte pensano di dover andare nel Nord Italia per ricevere delle cure“, ha spiegato Barbi. Questo spunto ha permesso di approfondire la questione della medicina territoriale e di sottolineare l’importanza di una corretta informazione dei pazienti con tumori neuroendocrini.

Le caratteristiche dell’Associazione NET Italy

L’Associazione NET Italy opera in attività di volontariato, inteso come espressione di partecipazione, solidarietà e pluralismo, con l’intento di agire a vantaggio di tutta la collettività, ed ha come scopo quello di promuovere l’educazione sanitaria e l’informazione con riferimento ai tumori neuroendocrini, nonché il sostegno alla persona, nei confronti dell’intera comunità e, in particolare, in favore dei soggetti affetti da tali patologie, favorendo lo sviluppo di studi e ricerche e la divulgazione dei relativi risultati a beneficio della collettività.

NET Italy è aperta ai medici, agli operatori sociali e sanitari, agli amici non colpiti direttamente dalla malattia, a chiunque intenda contribuire a tenere alta l’attenzione sulle problematiche che la diagnosi di questi tumori, purtroppo, ancora oggi scatena.

Impostazioni privacy