Covid-19, Oms: “Speriamo di sconfiggere pandemia in due anni”

“Nessun Paese potrà uscirne fino a quando non avremo un vaccino, ma anche questo potrebbe non bastare”, ha dichiarato il direttore generale Tedros Adhanom Ghebreyesus nel consueto briefing sul Covid-19

Vaccino di AstraZeneca
Vaccino di AstraZeneca
newsby Jennifer Caspani22 Agosto 2020


“Speriamo di sconfiggere la pandemia di Covid-19 in due anni”. È questo l’auspicio dell’Organizzazione mondiale della Sanità, a 8 mesi dalla comparsa del coronavirus in Cina, che ha già causato a livello globale quasi 800mila morti e oltre 22 milioni di contagi.
Le ondate precedenti, “come l’influenza spagnola del 1918, ci misero due anni per finire”, ha dichiarato il direttore generale dell’Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, nel consueto briefing sul Covid-19 da Ginevra. “Rispetto ad allora abbiamo “lo svantaggio” di essere più connessi, con una maggiore circolazione del virus, ma il “vantaggio” di avere a disposizione «la tecnologia per fermare il virus”, ha precisato.

Oms: “Nessun Paese potrà uscirne fino a quando non avremo un vaccino”

“Nessun Paese potrà uscirne fino a quando non avremo un vaccino”, ha aggiunto Tedros Adhanom Ghebreyesus in conferenza stampa, sottolineando che il vaccino potrebbe comunque non bastare.
“Un vaccino sarà uno strumento vitale e speriamo di averlo il più presto possibile. Ma non vi è garanzia che l’avremo e anche se ci sarà non basterà a far cessare la pandemia”, ha aggiunto il direttore dell’Organizzazione mondiale della Sanità.

Covid-19: oltre 800mila morti nel mondo

Non si arresta la crescita delle nuove infezioni da coronavirus nel mondo. Secondo gli ultimi dati della Johns Hopkins University, i casi di Covid-19 hanno superato quota 22 milioni di contagi. I decessi totali legati al coronavirus sono quasi 800mila. Gli Stati Uniti restano il Paese più colpito, con 5.618.133 casi di contagio dall’inizio della pandemia di coronavirus e 175.245 decessi con Covid-19, 1.067 dei quali nelle ultime 24 ore.
Solo nella città di New York si contano 23.641 decessi correlati al coronavirus. Nel New Jersey 15.941, in California 11.886, in Texas 11.391, in Florida 10.168. Quanto all’Europa, preoccupa in particolare il quadro epidemiologico della Germania. Per la prima volta dalla fine di aprile il Paese è tornato a superare la soglia di 2000 nuovi contagi da coronavirus in sole 24 ore.


Tag: CoronavirusOmsTedros Adhanom Ghebreyesus