Ucraina, Bonetti: “Una piattaforma per coordinare l’accoglienza”

Visita della ministra Bonetti all'Istituto degli Innocenti di Firenze, che ospita i profughi dell'Ucraina. Giani: "In Toscana 2.581 minori"

newsby Redazione25 Marzo 2022



La ministra per la Famiglia e le Pari opportunità, Elena Bonetti, ha visitato oggi l’Istituto degli Innocenti di Firenze, che ospita i bambini senza famiglia provenienti dall’Ucraina. “È fondamentale che l’arrivo di questi bambini sia fatto nell’ambito del diritto e della tracciabilità della loro identità, presi in carico dalle strutture competenti, tribunali minorili e servizi sociali territoriali – ha dichiarato -. Stiamo costruendo una piattaforma per coordinare l’accoglienza con tutte le istituzioni locali e le associazioni”.

Ucraina, Bonetti: “Dobbiamo evitare il rischio di tratta”


“L’accoglienza familiare è importante, ma deve essere coordinata dai servizi sociali e dal tribunale minorile, nel caso di minori – ha aggiunto Bonetti -. Ovviamente si deve evitare qualsiasi rischio di delinquenza e di tratta, un rischio forte. L’Italia è in prima linea di fronte a questo problema. La generosità delle famiglie italiane è un segnale importante”.

“Qui a Firenze i bambini devono sentirsi a casa loro”


“Innanzitutto ho trovato la bellezza di questi bambini che hanno trovato una casa nell’Istituto degli Innocenti a Firenze. Questi bimbi devono sentirsi a casa loro – ha concluso la ministra -. L’Istituto degli Innocenti sta diventando un modello strutturale in tutto il Paese, una base di accoglienza diffusa previsto dall’ultimo decreto legge. Il mondo del terzo settore, le istituzioni, i livelli territoriali possono così creare connessione reciproca, percorsi di accoglienza e integrazione nel massimo della sicurezza e dei diritti di tutela dei bambini.

Giani: “Ad oggi sono arrivati 2.581 minori in Toscana”


Ad accogliere Bonetti a Firenze c’era anche il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani. “Nella riunione commissariale di stamani abbiamo accertato 6.321 profughi in Toscana, 300 più di ieri. Continua la tendenza di un lento, ma progressivo, aumento. Di questi, 2.581 sono minori – ha sottlineato il governatore -. La percentuale di minori rispetto alla dimensione dei profughi è altissima. Complessivamente il 70% di queste persone sono accolte nelle famiglie. Solo il 30% sta nei Cas o negli alberghi di prima accoglienza che abbiamo messo a disposizione”.


Tag: Elena BonettiEugenio GianiFirenzeUcraina