Torino annulla spettacolo di Capodanno, Lo Russo: “Covid troppo critico”

L'annuncio del sindaco di Torino, Stefano Lo Russo: "Spero che il 2022 sia davvero un anno di ripartenza per tutti"

newsby Sara Iacomussi28 Dicembre 2021



A causa della pandemia di Covid-19, Torino annulla lo spettacolo di luci e suoni di Capodanno. “È in corso un tavolo per la sicurezza sulle nuove disposizioni del decreto Natale, al quale partecipano gli assessori Mimmo Carretta e Gianna Pentenero e abbiamo condiviso le richieste di Questura e Prefettura e valutato di annullare lo spettacolo immaginato per Capodanno”. Lo annuncia il sindaco Stefano Lo Russo in conferenza stampa.

“Manterremo il countdown sulla Mole, ma abbiamo annullato il resto – aggiunge il primo cittadino di Torino -. Anche il budget non sarebbe sufficiente per tutte le misure di sicurezza che sarebbero state necessarie. Ci spiace, ma viene prima la salute dei torinesi”.

Torino, Lo Russo: “Spero che il 2022 sia un anno di ripartenza”

“Spero che il 2022 possa essere innanzitutto un anno di ripartenza – afferma poi il sindaco nel suo messaggio ai torinesi per la fine dell’anno -. Che sia un anno di ripartenza per l’economia, il lavoro e le emergenze sociali e un 2022 che ci lascia alle spalle questi anni di Covid”.

“Sarà per la nostra Amministrazione un anno molto importante – prosegue – perché, soprattutto nel primo semestre, siamo chiamati a impostare il lavoro dei prossimi anni e cercheremo di farlo al meglio secondo il programma che è stato approvato dai torinesi nelle urne e dal Consiglio comunale in Sala Rossa”.

E conclude: “Sarà un anno di impostazione vero della nostra Amministrazione e auspichiamo che questo possa essere davvero veicolo di ripartenza di Torino”. Per questo il sindaco ribadisce l’appello a suoi concittadini “a comprendere l’importanza delle vaccinazioni e dei comportamenti corretti da parte di ognuno di noi”.


Tag: CapodannoStefano Lo RussoTorino