Salvini: “Necessario tornare ad avere buoni rapporti con la Russia”

Il leader della Lega: "Sarebbe bello vedere allo stesso tavolo Russia e Stati Uniti". Sul Pnrr: "La metà delle opere non si potrà fare"

newsby Lorenzo Sassi18 Gennaio 2022



Durante una conferenza stampa alla Camera, Matteo Salvini, il leader della Lega, ha parlato della necessità di ricucire i rapporti con la Russia. “Italia ed Europa devono tornare ad avere buoni rapporti con la Russia. Ciò non significa abdicare su sovranità e diritti umani ma avere un buon rapporto con il principale fornitore di gas. Draghi ha l’autorevolezza per farlo“, ha evidenziato Salvini. “Sarebbe bello vedere allo stesso tavolo Russia e Stati Uniti. Non vorrei che l’immobilismo agevoli la Cina che detterà sempre di più moduli, prezzi e stili di vita. Mi piacerebbe fosse l’Italia a organizzare questo confronto Russia Usa con energia al centro del dossier“, ha aggiunto.

Pnrr, Salvini: “Costi energia così alti impediranno realizzazione opere”


Salvini ha poi parlato del Pnrr. “Bisogna dire la verità sul Pnrr. Sono fondi a prestito. Inoltre, stando agli attuali costi dell’energia, la metà delle opere non si potrà fare. Perché ciò che prevedevo di fare prima e mi costava un tot, ora mi costa di più a causa del rincaro dei prezzi dell’energia. Occorrerà essere molto attenti. Per questo alcuni ministri strategici è impensabile toccarli, così come il Presidente del Consiglio, regista di questa operazione. Mi sembra difficile rimuoverlo. Telefonata con Berlusconi? La tengo per me. Il centrodestra sarà compatto. Sarà un 2022 molto impegnativo. Governo? Noi ci siamo e ci saremo per accompagnare il Paese fuori dall’emergenza“, ha concluso Salvini.


Tag: Matteo SalvininonowPnrrVladimir Putin