Roma, Gualtieri alla chitarra durante l’evento di ‘Tutta green la città’

L'ex ministro ha intonato "Roma nun fa' la stupida stasera". Il candidato sindaco del Pd si era già più volte esibito in performance musicali

newsby Redazione28 Settembre 2021



Il candidato sindaco del centrosinistra a Roma, Roberto Gualtieri, sul palco di ‘Tutta green la città’ ha colto l’occasione per imbracciare nuovamente la sua chitarra ed esibirsi in due canzoni. Insieme a lui anche Angelo Bonelli, co-portavoce nazionale di Europa Verde e la candidate e i candidati dei Verdi all’Assemblea Capitolina.

Sul palco c’erano poi Lorenza Bonaccorsi, candidata alla presidenza del I Municipio, l’attore Massimo Wertmuller e il comico-scrittore Giobbe Covatta. L’ex ministro dell’Economia si è esibito nel brano “Roma nun fa’ la stupida stasera”.

La passione di Gualtieri per la musica

Già in passato Gualtieri si era esibito pubblicamente con la sua fidata chitarra. Lo scorso giugno, ad esempio, ospite a Un giorno da pecora su Rai Radio 1, ha dedicato tre canzoni ai suoi rivali nella corsa al Campidoglio. “Bella ciao” a Enrico Michetti, “L’era del cinghiale bianco” alla sindaca uscente Virginia Raggi e “Il Marchese del Grillo” a Carlo Calenda.

L’esponente del Partito democratico si era poi cimentato in alcuni ritmi brasiliani e in cover di popolari brani come “Vent’anni” e “Zitti e buoni” dei Maneskin. Il bis era poi arrivato a luglio sul palco della Festa dell’Unità, durante la quale Gualtieri ha intonato “Bella ciao” in coro con le persone accorse al Testaccio per la sua performance.


Tag: Elezioni AmministrativeMusicaRoberto GualtieriRoma