Roma, il sindaco Gualtieri presenta il Piano rifiuti

Il primo cittadino di Roma presenta il progetto in Campidoglio. Obiettivo: termovalorizzatore operativo entro il 2026

newsby Redazione4 Agosto 2022



“Nella veste di commissario straordinario di Governo Giubileo 2025 emetterò una ordinanza che prenderà il Piano rifiuti come base, e con questa entro e non oltre il 12 agosto avvierò la Vas (valutazione ambientale strategica ndr). Lo ha detto il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, presentando il Piano straordinario per i rifiuti della Capitale. “Il logo del piano è quello della Presidenza del Consiglio dei ministri perché su questo piano viene redatto. Il piano conoscerà una fase di discussione pubblica, quella della Vas, e oggi stesso lo porterò in Consiglio comunale, a cui lo illustrerò”.

Rifiuti, Gualtieri: “Roma non graverà più su altri territori”


“Roma cesserà di dover gravare su altri territori per la gestione dei rifiuti”, ha aggiunto il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, in occasione della presentazione del Piano rifiuti per Roma nella Sala delle Bandiere in Campidoglio a proposito del Piano rifiuti.

“Via libera definitivo a piano Roma il 15 ottobre”


Sul piano rifiuti di Roma, presentato oggi, “daremo come termine per le osservazioni, dal 12 agosto al 30 settembre. Dal 30 settembre al 15 ottobre ci sarà la fase di revisione delle osservazioni. Il piano definitivo sarà quindi approvato con l’ordinanza del commissario straordinario, il 15 ottobre. Contestualmente saranno pubblicate le procedure di gara, per le manifestazioni di interesse di chi si vorrà candidare a realizzare gli impianti.

Gualtieri: “Roma volta pagina”


“Roma volta pagina, finalmente avremo un sistema di impianti adeguato a una grande capitale. Pensiamo che entro il 2025 il termovalorizzatore possa iniziare l’operatività per essere pienamente operativo nel 2026.


Tag: rifiutiRoberto GualtieriRoma