Riaperture, Meloni: “Il coprifuoco è devastante per l’economia italiana”

"Unica logica del decreto: tenere italiani in casa"

newsby Davide Di Carlo22 Aprile 2021



Durante la conferenza stampa organizzata in occasione della Giornata della Terra, Giorgia Meloni ha parlato delle ultime decisioni del Governo Draghi. “Quello varato dal Cdm ieri non si può definire decreto riaperture. Il coprifuoco fino al 31 luglio è folle e devastante per il sistema economico, ha l’unica logica quella di tenere gli italiani chiusi in casa. Non è nelle prerogative di un governo di una nazione democratica stabilire se e quando la gente deve uscire di casa, le prerogative del governo sono stabilire i protocolli comportamentali. Il decreto di Draghi è più restrittivo di quello di Conte“.

Speranza, Meloni: “Contenta per aver depositato mozione di sfiducia”


Giorgia Meloni ha parlato anche di Roberto Speranza, il ministro della Salute. “Il simbolo di queste misure è Speranza, che le sostiene da sempre. Sono molto contenta che siamo riusciti a depositare la nostra mozione di sfiducia nei suoi confronti. Abbiamo raccolto molte firme“. Secondo la leader di Fratelli d’Italia “più si comprime l’orario in cui si possono svolgere determinate attività e più la gente tenderà ad assembrarsi. Cercare di allargare gli orari consentirebbe di arginare questo problema, dando a tutti più tempo e spazio. Il coprifuoco alle 22 è una misura del tutto irragionevole“.


Tag: CoprifuocoGiorgia Meloni