Regionali Lombardia, Sala: “Partita aperta, Majorino sta facendo bene”

Sulle prossime elezioni è intervenuto anche il sindaco di Milano, a margine dell'evento 'No Women No Panel', che si è svolto a Palazzo Marino

newsby Redazione18 Gennaio 2023


Si avvicina il giorno delle elezioni regionali in Lombardia. Da una parte il governatore uscente, Attilio Fontana, dall’altra l’esponente del Partito democratico Pierfrancesco Majorino e Letizia Moratti, ex vicepresidente nella Giunta della Lombardia, sostenuta da una sua lista civica e dal Terzo polo. Sulle prossime elezioni è intervenuto anche il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, a margine dell’evento ‘No Women No Panel‘, che si è svolto a Palazzo Marino.

Partita aperta, bisogna lavorarci. Darò una mano a Majorino, credo stia facendo una buona campagna. Sui candidati alla segreteria del PD mi interessa che chi vuole guidare il Partito Democratico sia parte attiva in queste elezioni che sono di grandissima importanza“, le parole di Sala.

E ancora: “Sollecitazioni imprese? A me sembra che siamo un po’ tutti maestri nel fare le analisi e molto meno nel fare le cose. È inutile che parlino di Area B, parlino del fatto che c’è una drammatica crescita dell’inflazione e i salari sono quelli che sono, parlino di questo. Ci dicano cosa fare, comincino ad allargare i cordoni della borsa, che magari serve per tanti a Milano“, ha aggiunto il Sindaco di Milano.

San Siro, Sala: “Domani i risultati del dibattito pubblico”

Quindi il primo cittadino del capoluogo lombardo è tornato sulla questione Stadio. E’ atteso per domani, infatti, l’esito del dibattito pubblico sul nuovo impianto di San Siro. “Sullo stadio parleremo con i fatti, domani portiamo in giunta i risultati del dibattito pubblico e le azioni che suggeriscono. Verranno prima esaminate in giunta. Non c’è nulla di nuovo nel nostro operato, andiamo avanti. Le parole di Sangiuliano? Non saprei dire se hanno chiarito, sembra che nessuno sia responsabile. Ne parleremo più avanti“, ha concluso Sala.


Tag: Attilio FontanaGiuseppe SalaMilanoPierfrancesco Majorino