Primo Maggio, Salvini: “L’obiettivo è far tornare tutti a lavoro entro metà mese”

"Il ministero dell'Interno e della Salute provvedano a bloccare gli arrivi dai Paesi a rischio"

newsby Redazione1 Maggio 2021



A margine della manifestazione dell’UglIl lavoro cambia anche noi“, organizzata in piazza Duomo a Milano, Salvini ha affrontato vari temi, tra cui l’immigrazione. “Si chiedono sacrifici agli italiani e non si sta attenti a chi arriva dall’estero in aereo e in barca. Mi auguro che il ministero dell’Interno e della Salute provvedano subito a bloccare gli arrivi dai Paesi a rischio“, ha dichiarato il leader della Lega. Salvini ha poi parlato anche del lavoro. “L’obiettivo è che tutti i lavoratori possano tornare a lavorare entro la metà di maggio e che venga cancellato il coprifuoco. Se diamo retta a Letta e a Speranza staremo chiusi in casa fino a ferragosto, ma il Paese non può morire di fame e di disoccupazione“.

Amministrative 2021, Salvini: “Se Albertini è disponibile per me è ‘sì’, senza pretese e condizioni”


Salvini è tornato anche sul tema delle elezioni amministrative. “Se c’è una persona come Albertini che ha rivoluzionato Milano, che ha cambiato Milano, che ha accompagnato la città verso il futuro e che si mette a disposizione, in un secondo bisognerebbe dire sì (alla sua candidatura a sindaco, ndr). Chi invece tira in ballo vecchie liti vuol dire che non vuole vincere e se qualcuno chiede tavoli e tavolini siamo messi male“, ha concluso Salvini.

Ugl, Salvini: “Un sindacato che si sta dimostrando coraggioso e rivolto al futuro”


Salvini ha poi elogiato l’operato di Ugl.”Io sono qui a ringraziare un sindacato coraggioso spesso attaccato, isolato, diffamato. Il Primo Maggio è la festa di tutti e non solo di chi appartiene a una parte politica. Il sindacato è un ruolo importante che possono fare tutti, non solo chi ha il cuore e il portafoglio a sinistra. Quindi sono onorato che si concluda a Milano il tour di un sindacato che si sta dimostrando coraggioso e rivolto al futuro. L’Ugl penso che sia una realtà in tante fabbriche e in tante aziende e non mi interessa quanti sono e quanti soldi hanno. La campagna di questi giorni è ridicola e io sono qua per dimostrare che non abbiamo nulla da nascondere, anzi sono orgoglioso di questa collaborazione tra Lega e Ugl che portiamo avanti in tante città“.


Tag: LegaMatteo SalviniPrimo Maggio