Morti sul lavoro, Draghi severo: “Prendere subito provvedimenti”

Il presidente del Consiglio in merito alle morti bianche in Italia: "Ci sono i contorni di una strage, necessario prendere provvedimenti subito"

newsby Redazione29 Settembre 2021



Il premier Mario Draghi, a margine del Consiglio dei ministri dedicato alla Nadef, ha voluto esprimere un personale pensiero riguardo ai gravi incidenti sul lavoro che stanno provocando vittime in diverse zone d’Italia. “Il più sentito cordoglio del governo e mio, per i morti sul lavoro che ieri e oggi hanno funestato la scena e l’ambiente psicologico ed economico del Paese. La più sentita vicinanza ai familiari e ai loro cari“, ha detto leggendo i nomi delle vittime. Draghi, senza mezzi termini, ha parlato di una situazione che “assume sempre di più i contorni di una strage che continua ogni giorno“. Parlando della sicurezza sui luoghi di lavoro, Draghi, che 24 ore prima aveva affrontato la questione con i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil, ha sottolineato “l’esigenza di prendere provvedimenti immediatamente“.

Precipita da impalcatura, muore operaio a Roma


E il bilancio delle morti bianche, purtroppo, continua ad aggravarsi. A Roma, nel quartiere Eur, un operaio è morto precipitando da un’impalcatura in un cantiere. La caduta del 47enne dall’undicesimo piano, ha reso inutili i tentativi di soccorso. Sul posto sono subito intervenuti gli agenti del commissariato Esposizione. Manuel Ortiz esponente della Cgil Fillea, ha commentato con i giornalisti presenti dopo la notizia della tragedia: “Al momento non possiamo dire al 100% cosa è successo. Vedendo il cestello è mancata la sicurezza. Si vedrà cosa diranno le indagini” ha concluso Ortiz.

Morti sul lavoro, un’altra vittima nel brindisino


Un altro incidente mortale, che aggiorna purtroppo il tristissimo bilancio, è invece avvenuto nel brindisino. Un muratore di 42 anni è morto in seguito al crollo dell’impalcatura della palazzina che stava ristrutturando. Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, il cedimento della struttura è avvenuto verso le ore 12, mentre erano in corso lavori di manutenzione dello stabile. Il crollo del balcone e del solaio ha creato in pochi istanti un cumulo di macerie.


Tag: Mario Draghimorti sul lavoro