Milano, il centrodestra riflette sul candidato: “Lupi è il migliore”

Milano ospita l'evento di presentazione della campagna elettorale: "Per il nome c'è tempo, obiettivo è allargare confini coalizione. Elezioni decisive"

newsby Antonio Lopopolo25 Giugno 2021



Noi dobbiamo vincere a Milano. Per vincere bisogna avere una squadra competitiva, e noi abbiamo preparato una lista molto forte. La lista di Forza Italia, che ha una tradizione consolidata in questa città, che non a caso è la città di Silvio Berlusconi. La partita è aperta, non lasceremo nulla al caso. Dalla vittoria di Forza Italia dipende anche il futuro politico del centrodestra“. Così Antonio Tajani, coordinatore nazionale di Forza Italia lanciando la campagna elettorale delle comunali del partito a Milano.

Milano e il candidato sindaco: spunta un nome


Manca ancora il nome del candidato sindaco per Milano. E un’ipotesi, in tal senso, sta già circolando. “Se non ci saranno candidati di area civica, dovremo per forza candidare politici. E se si dovesse candidare un politico, certamente Maurizio Lupi sarebbe il miglior candidato possibile. Vedremo cosa accadrà“, ha aggiunto Tajani.


Sulla vicenda si è espressa anche Mariastella Gelmini. Il ministro per gli Affari regionali e le autonomie, ed esponente di Forza Italia, ha risposto su quando verrà fatto l’annuncio del nome del candidato sindaco del centrodestra a Milano. “Il presidente Berlusconi sta lavorando da tempo su questa importante scelta. Sono convinta che a breve verrà fatto l’annuncio da parte sua e di tutto il centrodestra unito. Sono certa che l’annuncio verrà fatto a brevissimo. Noi in questa città ci candidiamo per vincere“.

Gli obiettivi del centrodestra per la città


L’attesa sul nome del candidato sindaco di Milano del centrodestra è comunque palpabile. “Speriamo che arrivi al più presto. Ogni giorno che passa è un giorno perso“. Lo ha detto Giulio Gallera, presidente della Commissione Bilancio in Regione Lombardia, in occasione di ‘Milano ci siamo’, evento di lancio per la campagna elettorale in vista delle comunali. “Forza Italia – ha aggiunto – ha voglia di giocare fino in fondo questa partita. Lo stesso vale per Lega e Fratelli d’Italia, ma ci manca un condottiero. Il centrodestra a Milano non merita dinieghi, porte in faccia e tentennamenti che ci sono stati fino a oggi“.

E Gallera ha concluso inquadrando gli obiettivi che il centrodestra deve perseguire per il futuro di Milano: “Spero che i leader capiscano che non possiamo lasciare, ancora una volta, la guida di questa città in mano a Sala, la sinistra delle piste ciclabili e delle limitazioni allo sviluppo urbanistico. Abbiamo bisogno di un condottiero che conosca la città, che sia in grado di entusiasmare e chiamare il popolo a questa battaglia“.


Tag: Antonio TajaniForza ItaliaGiulio GalleraMariastella GelminiMaurizio LupiMilano