Michetti: “Il vero fascismo è la discriminazione per screditare l’avversario”

Enrico Michetti ha commentato quanto avvenuto ieri sera durante la puntata di Otto e Mezzo e ha ringraziato Roberto Occhiuto, neo presidente della Regione Calabria

newsby Fabrizio Rostelli7 Ottobre 2021



La trasmissione che riguardava il saluto romano era una trasmissione di storia“. A dirlo Enrico Michetti, a margine di un incontro con il neo eletto presidente della Regione Calabria Roberto Occhiuto. “Mi era stato chiesto, dal punto di vista storico, cos’è il saluto romano, e io l’ho spiegato“.

Io sono un democristiano. Se fossi stato comunista o fascista lo avrei detto. Qual è il problema?” ha continuato Michetti. “Costruire delle ipotesi su una battuta è una follia e cattivo giornalismo. E io sono anche giornalista pubblicista. Il vero fascismo è la discriminazione, è additare qualcuno di qualcosa quando non lo è e cercare di ghettizzarlo. Oppure cercare di prendere voti ingannando le persone e screditando l’avversario“. E ha concluso: “Non ho mai detto nulla sugli avversari. Ho parlato soltanto di programmi. E ho detto che non li considero neanche avversari, ma colleghi. Sono l’antitesi a qualsivoglia forma di totalitarismo“.

Roma, Michetti: “Ringrazio Occhiuto. Con i calabresi di Roma invertiremo la rotta”


Mi congratulo con Occhiuto per il suo splendido risultato” ha detto Enrico Michetti. “Credo che questa relazione forte che c’è tra la Calabria e Roma nasce 40, 50 anni fa quando Roma rappresentava un sogno, la possibilità di un impiego, di un lavoro, di tantissime cose“. E ha continuato: “I calabresi hanno contribuito alla crescita di Roma in maniera significativa e credo che con il loro aiuto riusciremo a invertire la rotta. Rimetteremo Roma in pista perché noi rappresentiamo il cambiamento, una proposta nuova“. E Michetti a concluso: “La città tornerà ad essere pulita, dignitosa, vivibile, sicura ed efficiente“.

Cdx, Occhiuto: “Calabresi votate Michetti, aiutateci a vincere anche a Roma”


Roma è la città d’Italia che ha più calabresi e io mi rivolgo a loro affinché votino Michetti. La sinistra ha reso Roma una delle città più degradate d’Italia. Michetti ha le competenze e le capacità per risolvere i problemi complessi della capitale. Amici calabresi, abbiamo vinto in Calabria, aiutateci a vincere anche a Roma“. Lo ha dichiarato Roberto Occhiuto, neo eletto presidente della regione Calabria, durante l’incontro con il candidato sindaco per il centrodestra a Roma, Enrico Michetti.


Tag: Enrico MichettifascismoRoberto Occhiuto