M5S, Casaleggio: “Con Conte e Di Maio spesso idee distanti”

Il presidente dell'Associazione Gianroberto Casaleggio ha parlato a margine dell'apertura dell'evento 'Sum#06 - Capire il Futuro', la sesta edizione della rassegna promossa dall'Associazione a Milano

newsby Antonio Lopopolo2 Aprile 2022



Ho spesso idee distanti da quelle che stanno portando avanti Giuseppe Conte e Luigi Di Maio. Mi dispiace di questa distanza“. Lo ha detto Davide Casaleggio, presidente dell’Associazione Gianroberto Casaleggio, a margine dell’apertura dell’evento ‘Sum#06 – Capire il Futuro‘, la sesta edizione della rassegna promossa dall’Associazione a Milano. Parlando del Movimento 5 Stelle ha poi aggiunto: “Vedo grande confusione nelle dichiarazioni sui giornali, non sono solo loro ma tutti i partiti. Penso che mio padre sarebbe dispiaciuto“. Il riferimento è al fondatore del Movimento, insieme con Beppe Grillo, Gianroberto Casaleggio.

“Il futuro? Ci sono grandi spazi per platform society”


Ci sono molti modi di interpretare la politica. Io l’ho fatto a modo mio in questi ultimi 15 anni fornendo strumenti di partecipazione dei cittadini a un Movimento che è andato al governo. Penso ci siano grandi spazi per una platform society“, ha aggiunto Casaleggio in riferimento a un suo possibile futuro in politica dopo l’esperienza col Movimento. “Ci sono grandi spazi per una partecipazione dei cittadini sui grandi temi. Come abbiamo visto con i referendum dello scorso anno con la firma digitale“, ha quindi proseguito a margine dell’apertura dei lavori di ‘Sum#06 – Capire il Futuro‘.

Ucraina, Casaleggio: “Dispiaciuto per assenza confronto sul 2%”


Infine, Casaleggio ha parlato della situazione in Ucraina e dell’aumento delle spese militari. “Mi è spiaciuto che il Movimento non abbia avuto nessun confronto con gli iscritti, nel programma che avevamo stilato nel 2017 e 2018 la questione era abbastanza chiara su questo“, ha spiegato.

E ancora: “Mi ha sorpreso molto che non ci sia stato un confronto e un dibattito su un tema che è cosi delicato e diverso da quanto presentato nel programma. Mi è dispiaciuto. Avremo un tema centrale che sarà quello dell’economia: se cresce meno dell’ inflazione, il Paese avrà un grande problema e smetteremo presto di parlare di 2% del Pil sulle armi“.


Tag: Davide CasaleggioGianroberto CasaleggioGiuseppe ConteLuigi Di MaioMovimento 5 Stelle