Legge di Bilancio, il testo approda
in Aula alla Camera dei Deputati

Superbonus prorogato fino a fine 2022. Sì anche al taglio dell'Iva su tamponi e test anti-Covid, la Cig per gli autonomi e tasse più alte per le sigarette elettroniche. Da gennaio 3 mila medici in più e 11 mila infermieri

Montecitorio
Newsby Lorenzo Grossi 22 Dicembre 2020

La Legge di Bilancio approda alla Camera dei Deputati solamente nella giornata di oggi. Il lavoro della commissione Bilancio ha subìto infatti degli slittamenti, sul il voto sugli emendamenti, e il via libera è arrivato solo in tarda serata. Il testo arriva Aula ad appena nove giorni dall’ultimo termine utile per l’approvazione definitiva per non far sì che scatti l’esercizio provvisorio. Il governo porrà quindi la questione di fiducia. L’obiettivo è di votare il testo prima di Natale e trasmetterlo al Senato per il via libera definitivo.

La giornata agitata di ieri in Commissione

Il caos ha regnato sovrano a Montecitorio. Nella giornata di ieri il rallentamento dei lavori è stato provocato dalle proteste dell’opposizione per il parere negativo del governo su alcuni emendamenti che erano stati riformulati e avevano l’appoggio di tutti i gruppi parlamentari. In particolare, ha creato tensione il nodo del cosiddetto ‘emendamento Costa’, che prevede il rimborso delle spese legali per gli imputati assolti con sentenza penale passata in giudicato.

L’accordo fra maggioranza e opposizione per il Sì si è scontrato con le obiezioni del Ministero della Giustizia che hanno portato il governo a esprimere parere negativo. A quel punto le opposizioni hanno chiesto di fare saltare l’intesa sull’andamento dei lavori. Il contestato emendamento Costa è stato poi approvato nel tardo pomeriggio.

Legge di Bilancio, superbonus prorogato a fine 2022

Una delle novità più attese della Legge di Bilancio riguarda il superbonus. È stato approvato l’emendamento che proroga la maxi detrazione fino alla fine del 2022, nel caso entro giugno si siano già completato il 60% dei lavori. Si tratta in sostanza di una proroga di sei mesi rispetto alla scadenza attuale, fine 2021, estendibile di altri sei mesi per completare i lavori già avviati.

Bonus mobili: il tetto sale a 16 mila euro

Novità anche sul fronte dei bonus edilizi. Con un emendamento approvato nel pomeriggio sale da 10 a 16 mila euro il tetto di spese per accedere al bonus mobili, la detrazione al 50% sulle spese sostenute per arredo ed elettrodomestici acquistati contestualmente a una ristrutturazione.

Mezzo miliardo per il turismo

Tra le novità della notte, anche mezzo miliardo a sostegno del turismo. “Si tratta di 4 interventi importanti per il settore più fortemente colpito dagli effetti della pandemia”, ha commentato il ministro dei Beni e le Attività Culturali e del Turismo, Dario Franceschini.

Legge di Bilancio, stop all’Iva su vaccini e tamponi

Inoltre, via libera alla cancellazione dell’Iva sui vaccini anti-Covid, i tamponi e dai test, riconoscendo inoltre una detrazione di imposta. Sono stati prorogati e rifinanziati gli eco incentivi per l’acquisto di auto a basse emissioni CO2, con un bonus di ulteriori 2mila euro per i veicoli elettrici e ibridi, aggiuntivi agli inventivi esistenti, e un bonus da 1500 euro per gli Euro6 di ultima generazione. Stanziati inoltre 120 milioni di euro per l’elettrico per acquisti fino al dicembre 2021 e 50 mln per i veicoli commerciali.

Via libera alla nuova Cig per gli autonomi

Via libera della commissione anche alla Cig anche per i lavoratori autonomi. La misura si chiama Iscro, Indennità di continuità reddituale e operativa, e prevede un assegno tra minimo 250 e massimo 800 euro al mese per 6 mesi per chi abbia subito perdite del 50% rispetto ai tre anni precedenti e abbia dichiarato un reddito non superiore a 8.145 euro.

Nuove assunzioni per il piano vaccini nella Legge di Bilancio

Altra norma importante è quella che prevede il via libera alle risorse per l’attuazione del piano vaccini. Si prevede l’assunzione per nove mesi a partire da gennaio di 3mila medici e 12mila infermieri e assistenti sanitari per somministrare il vaccino anti-Covid. Si prevede che alla campagna vaccinale partecipino anche i medici specializzandi fin dal primo anno di specializzazione.

Altri fondi per il bonus tv

Arrivano 100 milioni in più nel 2021 per l’estensione del bonus tv, lo sconto fino a 50 euro per cambiare vecchi televisori. La legge di bilancio 2019 prevedeva per il bonus risorse pari a circa 150 milioni di euro da destinare alle famiglie con Isee sotto i 20.000 euro.

Impostazioni privacy