Italia-Francia, Profumo: “Maggiore capacità di cooperazione è importante”

Così Alessandro Profumo, ad di Leonardo, commenta i rapporti di cooperazione con la Francia, in occasione di un incontro a Bruxelles

newsby Giulia Torbidoni10 Novembre 2021



Noi con i partner francesi abbiamo mille iniziative comuni. Penso che una maggiore capacità di cooperazione sia importante ed è anche importante che noi come Paese abbiamo chiarezza su quali competenze chiave vogliamo tutelare e quelle competenze chiave tuteliamo“. Così Alessandro Profumo, ad di Leonardo, rispondendo a una domanda sul trattato del Quirinale. “La difesa europea? Credo sia un passaggio molto importante. Sappiamo come le minacce stiano diventando sempre più articolate e come sia opportuno avere una capacità di risposta dell’Europa che non diventa solo un tema di difesa, ma diventa anche un tema di politica estera. E penso che sia un passaggio fondamentale per il sistema europeo“.

Leonardo, Profumo: “Il titolo migliorerà con Aerostrutture”


Sull’andamento del titolo in borsa, “ovviamente siamo molto focalizzati. Noi abbiamo l’azienda che va molto bene e una componente che si chiama Aerostrutture che assorbe tanta cassa. Stiamo lavorando per migliorare Aerostrutture. Mano a mano che Aerostrutture migliorerà, migliorerà anche il titolo“. Così l’ad di Leonardo, Alessandro Profumo, sull’andamento del titolo in Borsa.

Leonardo, Profumo: “Niente di nuovo su quotazione Drs”


“Sulla quotazione di Drs (a Wall Street) non abbiamo nulla di nuovo da dire. Osserviamo il mercato, abbiamo il file S1 sempre aggiornato, appena il mercato è nelle condizioni positive saremo sul mercato. Bisogna capire com’è il mercato, quindi non c’è proprio nulla di nuovo“. Così Alessandro Profumo ad di Leonardo a chi gli chiede aggiornamenti sulla controllata negli Usa.

Leonardo: “Telespazio è un gioiello del settore spaziale”


Telespazio rappresenta una grandissima fierezza perché è un vero gioiello nel settore spaziale downstream, tutta la componente dei servizi. Dal Fucino, dove è nata, a tutto quello che oggi facciamo in giro per il mondo, ad esempio su Galileo e Copernicus, è una struttura di grandissima capacità“. Così Alessandro Profumo, ad di Leonardo, rispondendo sul progetto Telespazio. “Siamo anche impegnati sul tema delle comunicazioni sicure, quindi tutta la parte delle comunicazioni quantistiche e quant’altro, proprio per massimizzare la sicurezza delle componenti di comunicazione che è una delle parti rilevanti del mondo cyber. Il mondo dello spazio è molto legato ai progetti europei, non a caso ho citato Galileo e Copernicus. La Commissione europea ha allocato risorse importante ai progetti europei. L’Esa è una agenzia spaziale europea finanziata dai governi nazionali, ma con un ruolo estremamente importante: questo è un mondo che vive di partnership tra pubblico e privato“. Così Alessandro Profumo ad di Leonardo.


Tag: Alessandro ProfumoBruxellesLeonardo