Gualtieri sul Pnrr: “Segnalato che le grandi città sono penalizzate”

Il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, parla delle risorse del Pnrr, della rielezione di Mattarella al Quirinale e di movida nella Capitale

newsby Andrea Corti31 Gennaio 2022



“Abbiamo constatato che l’attuazione specifica in alcuni casi è stata fatta con criteri che contraddicono quelli generali del Pnrr, perché non tengono conto del numero della popolazione. In alcuni casi i bandi assegnano risorse simili o quasi a Comuni di dimensioni diverse, dando meno risorse ad abitante ai Comuni più grandi”. Lo ha affermato il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, parlando a margine di un’iniziativa alla Casa della Memoria e della Storia.

“Lo abbiamo segnalato – ha aggiunto il primo cittadino della Capitale -. È un problema significativo che c’è in alcuni bandi: abbiamo analizzato bando per bando e comunicato al Governo dove ci sono i problemi. Ci aspettiamo che ci sia una soluzione, perché altrimenti si penalizzerebbero alcuni cittadini che avrebbero meno diritti di altri solo perché vivono in Comuni più grandi. Ci è stato detto che si cercherà di porre rimedio, ma aspettiamo soluzioni concrete”.

Gualtieri: “Contentissimo per la rielezione di Mattarella”


Parlando della rielezione di Sergio Mattarella a Presidente della Repubblica, Gualtieri si è detto “contentissimo, davvero soddisfatto. Il Parlamento ha compiuto una scelta che assicura al Paese una figura di prestigio che garantisce unità della nazione. È un Presidente molto amato dalle romane e dai romani”.

Il sindaco di Roma: “Lavoriamo su ordinanza anti movida”


Infine, il sindaco di Roma si è soffermato sui problemi della città. “L’ordinanza per regolare la movida? Ci stiamo lavorando, oggi c’è un incontro tra i presidente dei Municipi interessati e l’assessore Lucarelli. C’è un grande lavoro con le categorie economiche per trovare la soluzione migliore per contrastare questi fenomeni, che danneggiano fortemente dei quartieri. Al tempo stesso lavoriamo per consentire alla città di avere una sua vita corretta – ha concluso Gualtieri -. Non esiste una singola misura risolutiva: le questioni sono complicate e inevitabilmente lo sono anche le soluzioni”.


Tag: Roberto GualtieriRoma