Green pass, Salvini: “Contento dei risultati ottenuti dalla Lega”

"Io sotto attacco? No, lavoriamo tutti insieme", ha dichiarato il segretario, parlando di possibili malumori all'interno del partito

newsby Andrea Corti17 Settembre 2021



A margine di un’iniziativa elettorale nel quartiere Casilino di Roma, Matteo Salvini ha commentato gli ultimi sviluppi relativi al Green Pass. “Sono contento dei risultati ottenuti dalla Lega, abbiamo sventato l’obbligo vaccinale indistinto per tutti. Abbiamo ottenuto tamponi rapidi salivari gratuiti o a prezzo ridotto per milioni di italiani che ne hanno necessità. Abbiamo sventato l’ipotesi del Green Pass obbligatorio per salire sui mezzi pubblici. Stiamo combattendo per permettere ai genitori e ai nonni di portare i bambini a scuola e andare a prenderli e per fare avere i tamponi gratuiti ai disabili“, ha spiegato Salvini.

Green Pass, Salvini: “Serve equilibrio. Cerchiamo di usare il buon senso”

La situazione sanitaria è sotto controllo. Ricordo che il Green Pass non è oggetto di discussione a Londra, a Berlino, a Bruxelles, a Stoccolma, a Copenaghen. Vediamo di limitarne l’utilizzo il più possibile“, ha sottolineato il segretario della Lega. “Io sotto attacco nel mio partito? No, stiamo lavorando tutti insieme per garantire la salute e il lavoro nel nome dell’equilibrio. Qualcuno voleva mettere il Green Pass per fare gli esami universitari a distanza da casa propria, siamo veramente all’assurdo. Qualcun altro vorrebbe impedire alle mamme di bimbi disabili di entrare in classe con loro. Cerchiamo di usare l’equilibrio e il buon senso in questa situazione“, ha concluso Salvini.


Tag: Green passLegaMatteo Salvini