Franco Marini, oggi camera ardente a Roma. Il ricordo dei colleghi

L'ex presidente del Senato si è spento martedì all'età di 87 anni. Tra i colleghi che gli hanno reso omaggio anche il Presidente Mattarella

newsby Redazione10 Febbraio 2021



Dai colleghi in Parlamento a quelli che con lui avevano condiviso la vita sindacale, in tanti si sono recati oggi a Roma per rivolgere un ultimo saluto a Franco Marini, scomparso martedì all’età di 87 anni. Fra i presenti anche il Capo dello Stato Sergio Mattarella e la Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati, che si sono recati alla camera ardente nella clinica privata Villa Mafalda in tarda mattinata.


È un giorno triste perché Marini è stato nella storia della nostra democrazia – ha dichiarato Casellati -. Era un uomo di grande spessore morale. Quando io mi sono insediata, lui si allontanava da Palazzo Giustiniani. Lo invitai a pranzo perché c’era un rapporto di grande cordialità”.

Franco Marini, il ricordo di Massimo D’Alema


In visita alla camera ardente di è recato anche l’ex presidente del Consiglio Massimo D’Alema. “Abbiamo vissuto insieme tantissimi momenti importanti della storia del Paese – ha detto -. Marini ha svolto un ruolo fondamentale. Lui ha salvato il Partito Popolare, collocandolo nel solco del centrosinistra. Una scelta politica coraggiosa. Ha svolto un ruolo molto importante per la vita del Paese”.

“Senza di lui non sarebbe nata l’esperienza de L’Ulivo e tutta la storia del centrosinistra – ha poi aggiunto D’Alema -. È un uomo che ha avuto la fortuna di poter vivere la sua vita rimanendo fedele ai suoi ideali“.

Le parole di Tiziano Treu e Giuseppe Fioroni


Tra coloro che hanno condiviso sia la carriera politica sia quella sindacale con Franco Marini c’è Tiziano Treu: “Ho lavorato per 35 anni insieme al presidente Marini, prima alla Cisl e poi in Senato ha detto.

“Abbiamo fatto sempre quello che pensavamo fosse il meglio per promuovere la causa del lavoro – ha aggiunto l’attuale presidente del Cnel -. Lui era uno molto diretto e pratico, inoltre aveva grandi ideali. Ne sentiremo la mancanza”.


“Marini era un punto di riferimento costante per il Paese e per i Popolari – ha aggiunto Giuseppe Fioroni, ex ministro dell’Istruzione -. Era un grande maestro perché non testimoniava con la parola, ma con i fatti, i valori in cui credeva”.

Il ricordo di Renata Polverini e Roberta Pinotti


“Prima di essere il presidente del Senato, Marini era un grande sindacalista – queste le parole di Renata Polverini, ex segretaria generale dell’Ugl e attuale deputata del Partito Democratico -. Per noi che siamo una generazione successiva alla sua è stato un maestro. Pur appartenendo in organizzazioni sindacali diverse, ho sempre trovato in lui un punto di riferimento”.

“Ricordo quando da presidente del Senato fece le consultazioni e chiamò i sindacati, io c’ero e non lo dimenticherò mai – ha aggiunto -. Chi fa sindacato non nasce sindacalista, ma muore come tale“.


Commosso anche il ricordo di Roberta Pinotti, ex ministra della Difesa: “Mi ricordo ogni Giornata degli Alpini, dove lui non è mai mancato perché l’esperienza ce l’aveva veramente nel cuore. La ricordo come una persona vera, un combattente per la giustizia. È una persona che mi rimarrà nel cuore”.

Franco Marini, Vespa: “Sarebbe stato un bravo presidente della Repubblica”


Anche il giornalista e conduttore televisivo Bruno Vespa ha ricordato Marini. “Era un gran brava persona. Un mio amico personale ed è una perdita per l’Abruzzo e per la politica italiana. Un uomo equilibrato, amico di tutti, un bravo sindacalista e ministro. Sarebbe stato un bravo presidente della Repubblica”.

Barbagallo (Uil): “Abbiamo bisogno di più persone come lui


Non è mancato neppure il ricordo di Carmelo Barbagallo, ex segretario generale della Uil. “Era una persona che ha sempre dedicato la sua vita alle lotte per i lavoratori, ci mancherà. È stato uno dei pochi che è riuscito a portare i suoi ideali anche nella politica. Abbiamo bisogno di molte più persone come lui per dare risposta ai cittadini e lavoratori”.


Tag: Franco MariniGiuseppe FioroniMassimo D'AlemaRenata PolveriniRoberta PinottiTiziano Treu