Fontana sull’autonomia: “Per la Lega è ministero fondamentale”

Fontana: "L'importante è che il centrodestra individui una persona capace e al suo interno ce ne sono tantissime"

newsby Alessandro Boldrini11 Ottobre 2022



Nominare un esponente della Lega ministro per l’Autonomiacredo che sia fondamentale, nel senso che è una battaglia che da sempre stiamo portando avanti. Una battaglia nella quale abbiamo creduto e in cui continueremo a credere“. Così il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, a margine di un evento a Palazzo Pirelli. “Perché poi in effetti – ha aggiunto – con la ministra Erika Stefani eravamo riusciti a fare tanti passi in avanti, che poi si sono un po’ rallentati“. E sul nome di un eventuale ministro ha concluso: “L’importante è che il centrodestra individui una persona capace e nel centrodestra ce ne sono tantissime“.

Regionali, Fontana: “Per Albertini Moratti meglio di me? Ognuno pensa ciò che vuole”


Fontana ha poi commentato le parole di Gabriele Albertini, ex sindaco di Milano, secondo il quale Letizia Moratti sarebbe una candidata migliore del Presidente della Lombardia uscente. “Ognuno è libero di pensare quello che ritiene opportuno. Io ho sempre detto che Gabriele Albertini è stato un ottimo sindaco, evidentemente lui ritiene che Letizia Moratti sia migliore di me. Va bene così, nessun problema“, ha dichiarato. E, commentando le discussioni interne al centrosinistra sul tema delle alleanze in vista delle regionali, il governatore lombardo ha aggiunto: “Noi possiamo offrire 30 anni di ottimo governo e possiamo offrire gli ultimi cinque anni in cui siamo riusciti a superare un’emergenza imprevista e inaspettata, primi nel mondo occidentale ad affrontarla. Stiamo vedendo anche come il nostro programma sia stato rispettato in maniera rigorosissima“.


Tag: Attilio FontanaAutonomia regionaleLetizia Moratti