Firenze, formazione per assistenti sociali. Spinelli: “Le esigenze sono sempre maggiori”

"Gran parte della qualità della risposta che si può offrire è data dalle competenze e dalla professionalità delle persone, degli operatori"

newsby Redazione4 Gennaio 2023



Stamattina è stata presentata in conferenza stampa nella sala delle esposizioni di Palazzo Strozzi Sacrati a Firenze un progetto formativo per assistenti sociali. Serena Spinelli, assessore regionale ai Servizi Sociali: “Per noi il rapporto con l’ordine e con la fondazione degli assistenti sociali è importantissimo e ci stiamo investendo parecchio. C’è sempre più bisogno di una capacità di prendersi cura delle persone in maniera competente e formata. I bisogni stanno cambiando, sono sempre più complessi. Gran parte della qualità della risposta che si può offrire è data dalle competenze e dalla professionalità delle persone, degli operatori. Con l’ordine e la fondazione abbiamo condiviso questo percorso e ringraziamo anche UN.I.COOP per esserci. Stiamo cercando di creare sempre maggiori competenze e formazione negli operatori che sono a diretto contatto con i cittadini, sapendo che la complessità dei bisogni è davvero molto alta“.

Bellosi (Fondazione Assistenti sociali): “Formazione importante per produrre competenza”

Patrizia Bellosi, della Fondazione degli Assistenti sociali della Toscana, ha aggiunto che: “È importante la formazione per produrre competenza e professionalità dei colleghi che lavorano nel sistema dei servizi sociali, anche tenendo conto dei livelli essenziali delle prestazioni sociali. Siamo contenti che UN.I.COOP abbia collaborato, anche in termini economici, all’organizzazione di questo percorso. Ci auguriamo che produca buone pratiche e documentazione idonea a qualificare e migliorare la qualità dei servizi“.


Tag: Firenze