Elezioni regionali, Zingaretti: “Non regaliamo il Lazio alla destra”

Il presidente della Regione Lazio: "Non buttiamo a mare i dieci anni che abbiamo alle nostre spalle, prevalga il bene comune, lo spirito di confronto, l'unità"

newsby Redazione20 Ottobre 2022



Il presidente della Regione Lazio e deputato del Pd, Nicola Zingaretti, a margine della firma del protocollo di intesa per garantire il rispetto della legalità nella gestione dei fondi del Pnrr destinati al Lazio, ha fatto un appello ai cittadini in vista delle ormai prossime elezioni regionali. “Non sta a me entrare nel merito della discussione sulla futura candidatura alla presidenza della Regione, però rinnovo un appello a tutti: non buttiamo a mare i dieci anni che abbiamo alle nostre spalle, prevalga il bene comune, lo spirito di confronto, l’unità, il dialogo e il confronto“, ha riferito. “È inutile lamentarsi di Fontana presidente della Camera o di La Russa presidente del Senato o della futura presidente del Consiglio Meloni se poi non si fa di tutto per evitare che la quarta figura apicale monocratica italiana, la presidenza della Regione Lazio, vada alla destra. Si possono perdere le elezioni, ma non è accettabile che le si regalino. Continuiamo questa bella storia provando la costruzione di un percorso comune“, ha aggiunto.

Pnrr, Regione Lazio firma protocollo d’intesa per garantire legalità e trasparenza. Zingaretti: “Giornata importante”


Oggi è stata una giornata molto importante all’insegna della trasparenza, della legalità, della certezza delle procedure“, ha aggiunto Zingaretti, riferendosi all’incontro a Palazzo Valentini a Roma.
Stanno arrivando 17 miliardi di euro di investimenti dai fondi del Pnrr e della programmazione europea. Abbiamo sottoscritto con il prefetto Piantedosi, la Questura di Roma per quanto riguarda i corpi di Polizia, la Guardia di Finanza e l’Arma dei carabinieri, un protocollo che permetterà alle forze dell’ordine di interagire con la macchina amministrativa regionale, con le banche dati, anche per quanto concerne tutte le normali procedure di gara, a prescindere dalla presenza di rischi o indagini“, ha concluso. Presente, tra gli altri, il prefetto di Roma Matteo Piantedosi.


Tag: LazioNicola Zingaretti