Elezioni, Di Maio: “Con Salvini e Meloni a rischio coesione sociale”

Sulla sua proposta taglia bollette: "Il taglia bollette deve essere un decreto e pertanto va emanato subito, il giorno dopo le elezioni"

newsby Redazione6 Settembre 2022



Se siamo in queste condizioni ci sono dei nomi e cognomi“, dice il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, a margine della Presentazione del XXXVI Rapporto ICE e Annuario 2022 Istat-ICE a Napoli. Di Maio sottolinea: “La coesione sociale di questo Paese è a rischio perché è assurdo quello che vuole fare Salvini: riaprire il Pnrr per togliere i soldi al Sud e fare l’autonomia differenziata per prosciugare le risorse delle regioni del Centro Sud, inoltre la Meloni vuole eliminare il reddito di cittadinanza che significa creare una guerra sociale“.

“Decreto taglia bollette sia primo atto del nuovo Parlamento”


Se Putin ha portato il prezzo del gas ad oltre 270 euro a chilowattora è il momento di tornare indietro, che oltre 80 euro non si può andare”. Sulla sua proposta taglia bollette:Il taglia bollette deve essere un decreto e pertanto va emanato subito, il giorno dopo le elezioni“, aggiunge il ministro Di Maio a margine dell’incontro di presentazione del XXXVI Rapporto ICE e Annuario 2022 Istat-ICE a Napoli.


Tag: elezioniLuigi Di MaioMovimento 5 StellePnrr