Uk, Johnson lascia Downing Street: “Fiero di quanto fatto, fervente sostegno a Truss”

L'ex primo ministro si è congedato stamane da Downing Street per l'ultima volta in veste di capo del governo, prima di recarsi a Balmoral in Scozia per "passare il testimone" a Liz Truss

newsby Redazione6 Settembre 2022



Boris Johnson si è congedato stamane da Downing Street per l’ultima volta in veste di capo del governo, prima di recarsi a Balmoral in Scozia per “passare il testimone” a Liz Truss, come ha detto. Dinanzi a familiari e sostenitori, ha ribadito di essere fiero di quanto fatto nei suoi tre anni di governo, enfatizzando il sostegno militare dato a Kiev contro la Russia e che a suo dire potrebbe aiutare l’Ucraina a rovesciare le sorti “della peggiore guerra in Europa in 80 anni“, ma anche il calo della disoccupazione.

Quanto alla crisi economica attuale, ne ha imputato parte della responsabilità a Vladimir Putin che comunque non riuscirà mai a “bullizzare” il Regno Unito e il suo popolo. BoJo ha inoltre detto di voler garantire “il sostegno più fervido” alla sua erede Liz Truss, finora ministra degli Esteri, proclamata ed eletta nuova leader Tory in sua sostituzione e destinata a succedergli più tardi come premier dopo il passaggio di consegne nelle mani della regina a Balmoral.


Tag: Boris JohnsonLiz Truss