Elezioni, Berlusconi, Renzi e il Pd sbarcano su TikTok

Oggi, nel giro di poche ore, Silvio Berlusconi, Matteo Renzi e il Partito democratico hanno inaugurato i propri profili con i primi video

newsby Redazione1 Settembre 2022


La politica e la campagna elettorale sbarcano su TikTok, l’unico grande social network finora non presidiato dalle forze politiche. Oggi, nel giro di poche ore, Silvio Berlusconi, Matteo Renzi e il Partito democratico hanno inaugurato i propri profili con i primi video. “Siete presenti in oltre 5 milioni e il 60% di voi ha meno di 30 anni. Per questo ho voluto aprire questo canale“, spiega il leader di Forza Italia. Ironico invece Renzi, che dice: “Per molti di voi io sono un esperto di first reaction shock o di shish, linguaggi quasi più complessi del corsivo“. Il Partito democratico invece sceglie di affidare l’inaugurazione della nuova piattaforma ad Alessandro Zan , che parla di diritti civili.


Berlusconi: “Ciao ragazzi, eccomi qua”

Soffro di un po’ di invidia, ma vi faccio ugualmente tanti complimenti. Per questo ho voluto aprire questo canale: per parlare dei temi che più stanno a cuore a Forza Italia e al sottoscritto, e che vi riguardano da vicino. Parleremo e discuteremo del vostro futuro e di come vogliamo rendere l’Italia un Paese che possa darvi nuove opportunità e la possibilità di realizzare i vostri sogni. Parleremo di attualità e dei punti principali del nostro programma, soprattutto quelli che vi riguardano, come la detassazione e la decontribuzione delle imprese che vi assumeranno. A presto e ancora ciao su TikTok“, ha spiegato Berlusconi.

Renzi: “Sono esperto di First reaction shock”

E che ci fai anche tu su TikTok? Ci mancavi solo tu… Il primo video arriva proprio in questo momento, a 25 giorni dalle elezioni. È vero che la campagna elettorale porta tutti noi a voler trovare dei nuovi canali alternativi per dialogare e discutere. Per molti di voi – ha ammesso Renzi nel video postato su TikTok – io sono un esperto di ‘First reaction shock’ o di ‘Shish’, linguaggi quasi più complessi del corsivo. Altri mi conoscono come ex presidente del Consiglio, il più giovane della storia repubblicana, ma soprattutto come sindaco della città più bella del mondo, Firenze. Altri magari non conoscono pagine che sono state fondamentali per la mia vita: essere stato arbitro di calcio o capo boyscout. Quello che è fondamentale è che io sono stato e sono soprattutto un politico, uno che crede nella politica. E se vi va, qui ci siamo“, ha concluso il leader di Italia Viva.

Elezioni: Letta, ‘da oggi Pd su Tik Tok, discuteremo con i più giovani’

Da oggi il @pdnetwork è su #TikTok. Discuteremo coi più #giovani delle priorità che spesso la #politica trascura. Grazie @ZanAlessandro per lo #spiegone su #diritti e #benaltrismo e per ricordare che i 18enni per la prima volta votano al #Senato. #Scegli“, scrive su Twitter Enrico Letta.


Tag: Alessandro ZanMatteo RenziPdSilvio BerlusconiTikTok