Elezioni, Berlusconi: “Forza Italia è la parte cristiana e atlantista del centrodestra”

Silvio Berlusconi in un video sui social ha ricordato le priorità di Forza Italia: dalla "flat tax al 23%", alla lotta "contro l'oppressione burocratica" e "giudiziaria"

newsby Redazione26 Agosto 2022



Quando manca ormai meno di un mese alle prossime elezioni politiche, il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, ha voluto riepilogare quelli che sono i “punti cardine” del proprio programma. “Oggi, voglio raccontarvi i punti cardine del programma di Forza Italia. Voglio sottolineare ancora una volta che Forza Italia rappresenta la parte liberale, garantista, cristiana, europeista e atlantica del centrodestra“, ha spiegato in un messaggio diffuso sui social.

Il tutto senza dimenticare la “flat tax al 23%” e la lotta “contro l’oppressione burocratica” e “giudiziaria” (“con la separazione delle carriere tra giudici e pm” e “impedendo a pm di richiamare in processo chi è stato assolto in primo o secondo grado“). Attenzione, poi anche ai più deboli e agli anziani, con una “pensione minima di mille euro al mese per 13 mensilità“. E, infine, l’ambiente con: “energie rinnovabili e progetto per il nucleare pulito“.

Berlusconi: “Scelte difficili e dolorose, ma liste Fi sono autorevoli”


Quindi, il presidente di Forza Italia è intervenuto in collegamento telefonico durante la presentazione delle liste dei candidati lombardi a Milano. “Sono orgoglioso della squadra che sarà con me in questa campagna elettorale in Lombardia. Sono state scelte difficili e anche in alcuni casi dolorose, per l’esclusione di nostri militanti dovute alla riduzione a 600 del numero dei parlamentari“, ha spiegato l’ex premier. Berlusconi ha infine ribadito l’importanza di una vittoria alle urne il prossimo 25 settembre “per la Lombardia e per l’Italia“.

“Emergenza nazionale, governo lavora a decreto”


Durante il proprio intervento, Berlusconi ha parlato anche della crisi energetica e dell’emergenza nazionale legata ai rincari e ai costi dell’energia. “Quello del costo dell’energia è un tema essenziale per una Regione ricca di imprese come la nostra, si rischia un disastro per le famiglie ai prezzi attuali e per le imprese. Io ho chiesto per primo al governo di intervenire e ho notizia che si sta predisponendo un decreto“, ha assicurato.

E ancora: “Vanno previsti adeguati ristori per evitare la paralisi. E’ necessaria un’iniziativa comune europea per contrattare i prezzi del gas, ma bisogna anche dare immediatamente il via a tutti gli interventi strutturali che la sinistra irresponsabile ha bloccato per anni. E cioè ai rigassificatori, ai termovalorizzatori, alle trivellazioni, alle energie rinnovabili e soprattutto alla ricerca per il nucleare pulito“, ha concluso il presidente di Forza Italia.

Elezioni, Ronzulli: “Comizio finale di Fi con Berlusconi il 23 settembre”


E Berlusconi, il prossimo 23 settembre a MiCo, in Fiera a Milano, terrà il comizio conclusivo della campagna elettorale di Forza Italia. Ad annunciarlo è stata la senatrice Licia Ronzulli, coordinatrice regionale degli azzurri, a margine della presentazione dei candidati lombardi del partito a Palazzo delle Stelline a Milano. E a chi le chiedeva se i collegi a Milano siano contendibili, Ronzulli ha risposto: “Quando sono stati definiti i collegi avevano una sorta di codice colore e oggi sono tutti cambiati per il centrodestra, che è in vantaggio e lo è anche nelle zone più difficili come il centro di Milano. Oggi tutti questi collegi non sono solo contendibili, ma sono già anche vinti“, ha sottolineato.

Aborto, Ronzulli: “Diritto che non deve essere mai negato”


Infine, Ronzulli è tornata sul dibattito relativo all’aborto che si è acceso negli ultimi giorni: “Non ho capito il dibattito rispetto agli ultimi giorni. Io sono una liberale convinta e penso che una donna abbia il diritto di decidere, rispetto a questa scelta che non è mai facile ma è sempre dolorosa e lascia delle cicatrici“, le sue parole.

Ogni caso è un caso a parte e ogni donna deve poter decidere in totale coscienza e consapevolezza di quello che sta facendo – ha aggiunto -. Penso che a queste donne, visto che abbiamo tanto conquistato questo diritto, questo diritto non debba essere negato. Ci sono molti medici che sono obiettori di coscienza ma anche questo è un diritto delle persona che non possiamo impedire“, ha concluso Ronzulli.


Tag: Forza ItaliaLicia RonzulliSilvio Berlusconi