Elezioni amministrative rinviate in autunno: Cdm approva il decreto

Le consultazioni si terranno tra il 15 settembre e il 15 ottobre

newsby Alessandro Bolzani4 Marzo 2021


Come confermato da fonti di governo, il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto che rinvia le elezioni amministrative al prossimo autunno. Le consultazioni si terranno tra il 15 settembre e il 15 ottobre. Il Cdm, inoltre, ha nominato Lamberto Giannini come nuovo capo della Polizia. Luciana Lamorgese ha sottolineato che la nomina “è stata deliberata dal Cdm in virtù di un curriculum di eccellenza e per apprezzate qualità personali”. Matteo Salvini, il leader della Lega, ha fatto i complimenti a Giannini e gli ha augurato buon lavoro.

I rischi legati alle elezioni amministrative

Il Cdm ha rimandato anche le elezioni Regionali in Calabria, previste per l’11 aprile, e le suppletive a Siena. Le elezioni amministrative si svolgeranno in circa 1200 comuni, tra cui anche metropoli come Roma, Torino, Napoli e Milano. Il governo ha deciso di rinviarle a causa dei rischi epidemiologici derivanti dalla chiamata alle urne in un momento in cui la curva dei contagi sta salendo. Inoltre, il Cdm ha preso la propria decisione anche sulla base degli eventuali assembramenti che potrebbero verificarsi in occasione dei tradizionali comizi politici organizzati nelle settimane precedenti al voto. Anche le possibili ripercussioni delle elezioni sulla scuola, uno dei settori più colpiti dalla pandemia, hanno influenzato la scelta.

Amministrative, Bonetti: “Posticipata finestra elettorale”


Abbiamo approvato il decreto, a breve uscirà il comunicato di palazzo Chigi. Come era stato già indicato, abbiamo posticipata la finestra elettorale per via della situazione pandemica“. Lo ha dichiarato Elena Bonetti, la ministra per le pari opportunità, a margine del Consiglio dei ministri.


Tag: Consiglio dei Ministrielezioni