Di Maio: “Non voglio fondare un partito personale”

Il ministro degli Esteri: "Stiamo promuovendo una costituente dei territori, nei prossimi giorni incontrerò tanti sindaci e consiglieri"

newsby Redazione25 Giugno 2022



A margine del convegno “L’azienda e i mercati internazionali: vantaggi e opportunità” le parole del ministro Luigi Di Maio a Napoli: “Insieme Per Il Futuro non è un partito personale, stiamo promuovendo una costituente dei territori, nei prossimi giorni incontrerò tanti sindaci e consiglieri” – ha sottolineato: “Dobbiamo continuare ad ispirarci ai sindaci, persone che ogni mattina quando si svegliano risolvono tanti problemi senza polemiche“.

Di Maio: “Casaleggio? Ricevo tanto odio e offese personali ma voglio andare avanti”


Di Maio ha anche commentato le parole di Davide Casaleggio, il presidente dell’associazione Rousseau, che ha definito la sua scelta di lasciare il M5Sun gioco di palazzo“. Per il figlio del co-fondatore del partito “si rischia di arrivare alle prossime elezioni con più partiti che elettori“.

Voglio andare avanti, non posso mettermi a rispondere tutti coloro che mi attaccano, ho ricevuto anche odio e offese personali, se ci mettiamo a discutere tra forze politiche non facciamo altro che allontanare i cittadini dalla politica“, ha replicato il ministro degli Esteri.

“Il tetto massimo prezzo del gas? È una battaglia che porteremo avanti”


“Quella del tetto massimo al  prezzo del gas è una battaglia dell’Italia che porteremo avanti”, ha dichiarato Di Maio rispondendo ai giornalisti. “Sulla crisi alimentare siamo preoccupati per le tonnellate di grano bloccate, l’Italia ha bisogno di serietà e stabilità“, ha aggiunto.


Tag: Insieme per il futuroLuigi Di MaioMovimento 5 Stele