Giustizia, Dadone: “Conte sta lavorando per mediazione”

"In parlamento è giusto che ci si confronti, a volte avviene con toni accesi, ma l'importante è poi trovare una sintesi", ha sottolineato la ministra per le politiche giovanili

newsby Luca Leva27 Luglio 2021



A margine di un dibattito con Gaetano Manfredi, il candidato sindaco di Napoli, Fabiana Dadone, la ministra per le politiche giovanili, ha parlato della riforma della giustizia e di un eventuale crisi del governo Draghi. “In parlamento è giusto che ci si confronti, a volte avviene con toni accesi, ma l’importante è poi trovare una sintesi. Non ritengo che il governo sia a rischio, sono tranquilla. Sulla riforma della giustizia lascio lavorare Conte e sono certa che si riuscirà a trovare una mediazione per evitare che tanti processi finiscano al macero. Quando ho parlato di dimissioni non era una minaccia. Con il Pd stiamo cercando punti di intesa sui programmi su alcuni territori. Non si tratta di un’alleanza strutturale ed imprescindibile“.

Covid, la ministra Dadone ai giovani: “Vaccinatevi e mettete la mascherina”


La ministra Dadone ha poi affrontato il tema del Covid e delle precauzioni che i giovani dovrebbero prendere. “Io dico a tutti i ragazzi a portare la mascherina e a vaccinarsi. È importante farlo per tutelare la salute di tutti, soprattutto di chi ha un’età più avanzata. Penso ai nonni e ai genitori, per esempio. Non siamo ancora usciti dalla pandemia. Va bene divertirsi ma con le giuste cautele“, ha concluso Dadone.


Tag: Fabiana DadoneM5sVaccino